Cause di bilirubina alta (elevata) nel sangue


Forse, su un indicatore come la bilirubina sentito, se non tutti, la maggior parte di noi. Molte persone sanno che un aumento del suo contenuto nel siero di sangue accompagna varie malattie del fegato, può essere osservato nei neonati e la principale manifestazione clinica di disturbi metabolici è l'ittero. Quali sono le cause dell'aumento della bilirubina, i meccanismi e le conseguenze di questi disturbi? Questo sarà discusso nel nostro articolo..

Che cos'è la bilirubina??

La bilirubina è indicata come i cosiddetti pigmenti emoglobinogeni. La sua quantità principale (circa l'85%) si forma durante il decadimento fisiologico dei globuli rossi vecchi e usurati. Il resto, una parte più piccola, appare durante la distruzione di altre sostanze contenenti eme: citocromi, mioglobina.

La rottura dei globuli rossi si verifica principalmente nel fegato, nella milza e anche nel midollo osseo. Circa l'1% dei globuli rossi viene distrutto nel corpo al giorno e dall'emoglobina contenuta si formano fino a 300 mg di bilirubina. Questo pigmento si trova nel sangue ed è normale, tuttavia, la sua quantità non deve superare i valori massimi consentiti.

Ad oggi, le caratteristiche strutturali, il metabolismo, nonché le cause dei disturbi del metabolismo della bilirubina, sono state studiate e descritte abbastanza bene. Con la comparsa dell'ittero e questo è il sintomo principale dell'iperbilirubinemia, la diagnosi nella maggior parte dei casi non presenta difficoltà significative (vedi ittero - sintomi, malattie accompagnate da ittero).

Le principali fasi del metabolismo della bilirubina

Quindi, durante la distruzione dei globuli rossi, si è formata la bilirubina, che è un composto tossico e insolubile in acqua. La sua ulteriore trasformazione avviene in più fasi:

  • con il flusso sanguigno, la bilirubina viene trasferita al fegato - per questo, è necessario un vettore, che è l'albumina, che lega rapidamente e saldamente la bilirubina tossica nel plasma sanguigno. Un tale complesso proteina-bilirubina non è in grado di penetrare nel filtro renale e quindi non penetra nelle urine;
  • penetrazione della bilirubina nella cellula epatica dopo la separazione dall'albumina sulla superficie della membrana degli epatociti e ulteriore trasporto lungo le membrane del reticolo endoplasmatico;
  • coniugazione (legame) della bilirubina con acido glucuronico nel reticolo endoplasmatico e formazione di bilirubina-diglucuronide. È in questo stato legato che la bilirubina diventa solubile in acqua e, quindi, può essere escreta nella bile e nelle urine dal corpo;
  • l'escrezione (escrezione) con la bile è lo stadio finale del metabolismo della bilirubina, che nell'intestino si trasforma in urobilinogeni e viene escreto nelle feci come stercobilinogeno. Una piccola quantità di bilirubina viene assorbita dalla parete intestinale e, entrando nel flusso sanguigno, viene filtrata dai reni ed escreta nelle urine..

Norma della bilirubina

Sulla base delle caratteristiche del metabolismo, viene isolata la bilirubina diretta e indiretta. Per valutare il grado e la natura dei disturbi nel metabolismo della bilirubina, è necessario conoscere i suoi indici normali nelle persone sane:

  • La bilirubina indiretta (non associata, non coniugata, libera), che è il prodotto della scomposizione delle sostanze eme, è una bilirubina tossica. La quantità di bilirubina indiretta non deve superare 16,2 μmol / l.
  • Diretta (coniugata, legata) formata nel fegato dopo il legame con l'acido glucuronico. Questa è la bilirubina, che è già neutralizzata dal fegato ed è pronta per l'escrezione dal corpo. Bilirubina diretta, norma 0 - 5,1 μmol / l
  • La bilirubina totale varia da 0,5 a 20,5 μmol / l

In condizioni di difficoltà, è possibile un aumento del livello di bilirubina sia diretta che indiretta, chiamata iperbilirubinemia. La predominanza di una particolare frazione dipende dal fattore causale che ha portato ad un aumento del suo contenuto nel siero di sangue.

I sintomi della bilirubina elevata nel sangue (iperbilirubinemia) nella forma, prima di tutto, l'ittero compaiono quando superano i 34 μmol per litro.

Succede che il contenuto di bilirubina sia dieci volte superiore ai valori consentiti, il che mette a rischio la vita del paziente e richiede assistenza immediata.

Segni di bilirubina elevata

Come sapete, il fegato svolge un ruolo fondamentale nello scambio di bilirubina e l'ittero è una sindrome caratteristica che riflette la sua sconfitta e si manifesta anche nei casi in cui la quantità di bilirubina supera la capacità funzionale del fegato di legare il suo surplus, o ci sono ostacoli al deflusso della bile e, di conseguenza, all'eliminazione del coniugato la bilirubina viene escreta.

A volte capita che la gravità dell'ittero non corrisponda al numero di bilirubina nel siero. Ad esempio, con obesità, edema, ittero è meno evidente, mentre nelle persone magre e muscolose è più pronunciato.

Le cause dell'elevata bilirubina nel sangue sono molto diverse e sono associate sia alla sua maggiore formazione nelle cellule del sistema reticoloendoteliale, sia a una violazione di uno o più legami metabolici nel sistema epatobiliare.

Da un punto di vista clinico, è importante notare che il grado di iperbilirubinemia influisce sulla natura della colorazione di vari tessuti:

  • Quindi, il più delle volte diventa il primo a diventare un'ombra ittica di sclera
  • Mucosa orale
  • Quindi il viso, i palmi delle mani, le suole e, infine, l'intera pelle diventano gialle

Va ricordato che la colorazione della pelle gialla non è sempre il risultato dell'iperbilirubinemia. Ad esempio, quando si mangiano alimenti contenenti una grande quantità di carotene (carote, pomodori), diabete mellito, ipotiroidismo (ridotta funzione tiroidea), la pelle può diventare gialla, tuttavia, in questi casi, la sclera avrà un colore normale (intatto).

Elenco delle malattie accompagnate da alti livelli di bilirubina nel sangue

Malattie in cui la bilirubina diretta è elevata:

  • Epatite virale acuta (epatite A, B, epatite con mononucleosi infettiva)
  • Epatite cronica (epatite C), epatite autoimmune
  • Epatite batterica (brucellosi, leptospirosi)
  • Tossico (avvelenamento con composti tossici, funghi), medicinale (assunzione di contraccettivi ormonali, FANS, farmaci anti-TB, farmaci antitumorali)
  • Ittero incinta
  • Tumori al fegato
  • Cirrosi biliare
  • Ittero ereditario - Sindrome di rotore, Dabin-Johnson

Malattie in cui aumenta la bilirubina indiretta:

  • Anemia emolitica congenita - sferocitica, non sferocitica, falciforme, talassemia, malattia di Markyafavi-Michele
  • Anemia emolitica autoimmune acquisita - si sviluppa sullo sfondo del lupus eritematoso sistemico (sintomi, trattamento), artrite reumatoide, leucemia linfocitica, linfogranulomatosi (sintomi, trattamento), ecc..
  • Malattie infettive - febbre tifoide, sepsi, malaria
  • Anemia emolitica medicinale - provocata dall'uso di cefalosporine, insulina, aspirina, FANS, cloramfenicolo, penicillina, levofloxacina, ecc..
  • Anemia emolitica tossica - avvelenamento da veleni, punture di insetti, serpenti, avvelenamento da funghi, piombo, arsenico, sali di rame (vetriolo)
  • Sindromi di Gilbert, Kriegler-Nayyar, Lucy-Driscola.

Specie di ittero e principali cause di aumento della bilirubina nel sangue

3 principali fattori contribuiscono ad un aumento della bilirubina nel sangue:

  • Distruzione dei globuli rossi (accelerata o aumentata)
  • Violazione del normale deflusso della bile
  • Metabolico ed escrezione della bilirubina

Distruzione dei globuli rossi (accelerata o aumentata)

L'elevata bilirubina indiretta con ittero emolitico è causata da un aumento del decadimento dei globuli rossi (emolisi), che può essere un risultato non solo dei difetti ereditari dei globuli rossi stessi (anemia falciforme, sferocitosi), ma anche per una serie di motivi esterni, ad esempio:

  • infezioni (malaria, sepsi, febbre tifoide, micoplasmosi);
  • avvelenamento con veleni emolitici di varia origine (tossine velenose, mercurio, piombo, altri veleni di serpente);
  • trasfusione di sangue incompatibile per gruppo o fattore Rh;
  • tumori maligni, in particolare tessuti che formano il sangue (leucemia, mieloma e altri);
  • emorragie massicce (infarto polmonare, ematomi estesi).

I seguenti sintomi sono caratteristici dell'ittero emolitico:

  • colorazione giallo limone della pelle e delle mucose, sclera degli occhi
  • pallore dovuto all'anemia dovuta all'aumentata distruzione dei globuli rossi
  • dolore nell'ipocondrio sinistro dovuto alla milza ingrossata
  • può aumentare la temperatura corporea
  • nelle feci e nelle urine si trova una grande quantità di steroidi e urobilina, che danno loro una macchia scura
  • sullo sfondo di una mancanza di ossigeno nei tessuti del corpo, una persona può avere un battito cardiaco, mal di testa, aumento della fatica

Violazione del normale deflusso della bile

L'ittero subepatico si sviluppa quando la bilirubina coniugata entra nel flusso sanguigno a causa di una violazione del suo deflusso con la bile, che si verifica più spesso con malattia dei calcoli biliari, pancreatite acuta e cronica, aneurisma dell'arteria epatica, carcinoma pancreatico o della cistifellea e diverticoli duodenali. In questa condizione c'è un'alta bilirubina diretta nel sangue. Le cause di questo tipo di ittero possono essere:

  • chiusura dei dotti biliari con pietra, tumore, parassiti;
  • compressione dei dotti biliari dall'esterno, accompagnando i tumori della cistifellea, la testa del pancreas, un aumento dei linfonodi;
  • processi infiammatori nel tratto biliare, seguiti dalla loro sclerosi e restringimento del lume;
  • malformazioni congenite o sottosviluppo dei dotti biliari.

Per questo tipo di iperbilirubinemia (con calcoli nella cistifellea, cancro del fiele o del pancreas), è caratteristico:

  • colorazione estremamente itterica della pelle
  • la maggior parte dei pazienti si lamenta del prurito cutaneo, che si traduce in graffi sulla pelle
  • poiché la funzione di legame del fegato in questo caso non è compromessa, nel sangue verrà rilevata una maggiore quantità di bilirubina coniugata
  • a differenza di altri tipi di ittero, le masse fecali saranno acoliche, cioè saranno quasi di colore bianco, a causa della mancanza di stercobilina in esse, e l'urina è di colore scuro
  • ci sono dolori periodici nell'ipocondrio destro o un attacco di tale dolore con colica epatica
  • interruzione del tratto digestivo - flatulenza (cause, trattamento), diarrea, costipazione, nausea, perdita di appetito, eruttazione

Metabolico ed escrezione della bilirubina

Questa violazione è accompagnata da un accumulo eccessivo e, di conseguenza, l'ittero può essere ereditario - ittero ereditario, o verificarsi durante la vita e complicare varie malattie - ittero acquisito.

Ittero ereditario

Disturbi che si verificano nella fase epatica del metabolismo della bilirubina (legame, trasporto nelle cellule del fegato e rimozione da essa), causano ittero ereditario:

  • Sindrome di Krigler-Nayyar
  • Sindrome di Gilbert
  • Sindrome di Dabin-Johnson

La sindrome di Gilbert è più comune di altre: iperbilirubinemia benigna con prognosi favorevole.

Le ragioni dell'alta bilirubina nel sangue in questa malattia risiedono nella mancanza di un enzima nella cellula epatica che garantisce il legame della bilirubina libera all'acido glucuronico, quindi l'iperbilirubinemia sarà causata principalmente dalla sua frazione non legata.

La malattia è ereditaria ed è accompagnata da un difetto nei geni situati sul secondo cromosoma. La prevalenza della sindrome di Gilbert nel mondo varia. Quindi, negli europei si verifica nel 3-5% dei casi, mentre in Africa - nel 36%, che è associato ad un'alta frequenza di insorgenza di un difetto genetico caratteristico in essi.

Spesso, la malattia è asintomatica o con episodi di ittero di varia intensità, che si verificano contro lo stress, uno sforzo fisico eccessivo durante l'assunzione di alcol. Dato il decorso benigno e la prognosi favorevole, di norma non è richiesto un trattamento specifico per tali pazienti.

Ittero acquisito

L'ittero sopraepatico si verifica quando la quantità di bilirubina appena formata è così grande che anche un aumento di 3-4 volte dell'intensità del suo legame da parte del fegato non rimuove l'eccesso dal siero del sangue.

L'ittero epatico o parenchimale si manifesta come manifestazione di varie malattie accompagnate da danni al parenchima epatico e ai capillari biliari, che comporta una violazione della cattura, coniugazione ed escrezione della bilirubina, nonché il suo ritorno nel sangue dai dotti biliari durante la colestasi (congestione biliare) all'interno del fegato. Questo è uno dei tipi più frequentemente in via di sviluppo di ittero, in cui alta bilirubina diretta.

Le malattie accompagnate da ittero epatico sono numerose e diverse, tuttavia, questo tipo di iperbilirubinemia è più spesso osservato con epatite e cirrosi epatica.

L'epatite è un grande gruppo di lesioni infiammatorie del fegato che possono essere di natura virale o causate da agenti non infettivi (epatite da farmaci, autoimmune, alcool).

Nel decorso acuto della malattia, il fattore causale più spesso è un'infezione virale (epatite A, B, C, D, G) e le manifestazioni includono:

  • segni di intossicazione generale con aumento della temperatura corporea
  • debolezza generale
  • dolori muscolari e articolari
  • in questo caso, il dolore nell'ipocondrio destro indicherà un danno al fegato
  • colorazione itterica della pelle e delle mucose
  • scolorimento di feci e urina, nonché cambiamenti caratteristici dei parametri di laboratorio

Con la progressione della malattia con il coinvolgimento di una quantità significativa di parenchima epatico, nonché con difficile deflusso di bile, prurito, sanguinamento, segni di danno cerebrale sotto forma di caratteristica encefalopatia epatica e, in definitiva, lo sviluppo di insufficienza epatico-renale, che minaccia la vita e spesso la causa della morte di tali pazienti.

L'epatite cronica è abbastanza comune a causa di lesioni epatiche acute virali, farmacologiche e alcoliche. Le loro manifestazioni cliniche sono ridotte all'ittero parenchimale e ai cambiamenti nell'analisi biochimica del sangue; con febbre da esacerbazione, sono possibili artralgia e eruzioni cutanee.

Cirrosi epatica - sono gravi cambiamenti con la perdita della normale istoarchitettura del suo parenchima. In altre parole, si verifica una violazione della normale struttura microscopica: a seguito della morte degli epatociti, scompaiono i lobuli epatici, l'orientamento dei vasi sanguigni e dei capillari biliare viene disturbato, al posto delle cellule morte e danneggiate appaiono enormi focolai di proliferazione del tessuto connettivo.

Questi processi rendono impossibile per il fegato svolgere le funzioni di legame e rimozione della bilirubina dal corpo, nonché i processi di disintossicazione, formazione di varie proteine ​​e fattori di coagulazione del sangue. Molto spesso, la cirrosi completa le sue lesioni infiammatorie (epatite).

Oltre all'ittero parenchimale, le manifestazioni cliniche caratteristiche della cirrosi sono l'ingrossamento del fegato e della milza, il prurito cutaneo, la comparsa di liquido nella cavità addominale (ascite), le vene varicose dell'esofago, il retto, la parete addominale anteriore.

Nel tempo, i segni di insufficienza epatica aumentano, si sviluppano danni cerebrali, diminuisce la coagulazione del sangue, e questo è accompagnato non solo da eruzioni cutanee, ma anche da emorragie negli organi interni e sanguinamento (stomaco, naso, utero), che sono spesso in pericolo di vita in natura.

Aumento della bilirubina nei neonati

Di particolare nota sono l'iperbilirubinemia, cioè l'aumento della bilirubina nei neonati. È noto che nei primi giorni di vita, la maggior parte dei bambini ha un certo grado di gravità dell'ittero, che è fisiologico.

Ciò accade perché il corpo del bambino si adatta all'esistenza extrauterina e la cosiddetta emoglobina fetale (fetale) viene sostituita dall'emoglobina di tipo "adulto", che è accompagnata da una parziale distruzione dei globuli rossi. Di norma, il picco di ingiallimento si osserva in 3-5 giorni di vita e dopo poco tempo si risolve senza danneggiare il corpo del bambino.

Nei casi in cui l'emolisi si verifica in neonati prematuri o è causata da un conflitto Rh o per altri motivi, può verificarsi un aumento significativo della frazione non legata della bilirubina con la sua penetrazione attraverso la barriera emato-encefalica.

Il risultato sarà lo sviluppo del cosiddetto ittero nucleare, in cui i nuclei del cervello sono danneggiati, il che rappresenta una minaccia per la vita del bambino e richiede cure intensive immediate.

In tutti i casi, è necessario stabilire accuratamente le cause dell'alta bilirubina nel neonato, al fine di evitare gravi complicazioni con un trattamento tempestivo:

  • ripartizione fisiologica dei globuli rossi
  • danno al fegato
  • anomalie del tratto biliare congenito
  • conflitto di rhesus ecc.

Come ridurre la bilirubina?

I modi per combattere l'iperbilirubinemia dipendono dai motivi che l'hanno causata, ma se si verifica l'ittero, non dovresti auto-medicare, ma dovresti consultare immediatamente un medico. Poiché l'ittero è solo un sintomo e il trattamento dovrebbe innanzitutto essere finalizzato all'eliminazione delle sue cause.

Ad alti numeri di bilirubina a causa della grave emolisi dei globuli rossi, è indicata la terapia infusionale con l'introduzione di glucosio, albumina e plasmaferesi. Con l'ittero dei neonati, la fototerapia è molto efficace, in cui l'irradiazione della pelle aiuta a convertire la bilirubina tossica libera in un legame, facilmente escreto.

Nell'iperbilirubinemia non coniugata, l'uso di farmaci che migliorano l'attività degli enzimi epatici, ad esempio il fenobarbital, è efficace.

In tutti i casi, va ricordato che l'ittero, di regola, è un indicatore di gravi disturbi nel corpo e, quindi, un chiarimento tempestivo delle sue cause aumenta la probabilità di un risultato favorevole e, possibilmente, una cura completa per la malattia che lo ha causato. Non trascurare la visita di un medico anche in caso di una leggera colorazione gialla della pelle, sclera, perché una diagnosi tempestiva e un trattamento tempestivo possono non solo salvare la vita del paziente, ma anche migliorare significativamente la sua qualità.

Livelli elevati di bilirubina nel sangue

10 minuti, pubblicato da Lyubov Dobretsova 1271

Un esame del sangue biochimico è giustamente considerato uno dei metodi diagnostici più informativi e capaci, e quindi è prescritto in quasi tutti i casi di pazienti esaminati.

Nel corso della sua attuazione, sembra possibile studiare le capacità funzionali degli organi interni: fegato, cistifellea, pancreas, reni, ecc. Oltre alle cellule del sangue, il sangue include enzimi, pigmenti, proteine, lipidi, carboidrati, vitamine, composti azotati e sostanze inorganiche.

Conoscendo il contenuto qualitativo e quantitativo dei componenti del fluido principale del corpo umano, uno specialista può facilmente ipotizzare quale organo sia rotto. Ad esempio, cosa significa aumento della bilirubina nel sangue e cosa è associato a tale deviazione?

Che cos'è la bilirubina??

La bilirubina è un composto sintetizzato nel corpo umano. È un pigmento biliare, nonché uno dei suoi componenti principali. La bilirubina ha un colore giallo-arancio brillante e nella catena metabolica fa il passo successivo dopo la biliverdina, un pigmento verde.

Cioè, la bilirubina è formata dalla biliverdina e, allo stesso tempo, è in grado di tornare al suo predecessore. La comparsa di bilirubina si verifica nel processo di scomposizione delle proteine, incluso l'eme (un composto complesso di porfirine con ferro ferroso).

Tali proteine ​​nel corpo umano sono rappresentate da emoglobina, mioglobina e citocromo. La distruzione dell'emoglobina viene effettuata nelle cellule del cervello, così come nel fegato, nella milza e nei linfonodi. Dopo aver attraversato tutte le fasi del metabolismo, i prodotti di decomposizione della sostanza entrano nella bile e quindi vengono eliminati con esso.

Nel sangue umano, la sostanza descritta è contenuta in una quantità insignificante ed è in due varietà o frazioni: bilirubina libera (indiretta) e legata (diretta). Quest'ultima specie è anche chiamata coniugata e indiretta non è coniugata..

Durante la sua trasformazione nel corpo, la bilirubina libera durante la distruzione dei globuli rossi entra nel flusso sanguigno. Questo è un processo in corso, poiché i globuli rossi che sono diventati obsoleti si rompono quotidianamente e si formano nuovi al loro posto. La frazione indiretta ottenuta con questo metodo è dell'80%.

Il restante 20% si forma durante la distruzione dei globuli rossi immaturi e da fonti non di emoglobina. Questi ultimi includono mioglobina ed enzimi contenenti ferro. Nel sangue, la bilirubina si combina con l'albumina (proteine) in due catene: un legame forte e non forte. Nel primo caso, il pigmento attaccato all'albumina non entra nel flusso sanguigno, mentre nel secondo caso, con una connessione instabile, viene trasportato attraverso il sangue al fegato.

Quindi c'è una cattura della bilirubina libera da parte degli epatociti (cellule epatiche), in cui vengono eseguite le successive fasi di trasformazione di questa sostanza. La combinazione di questi processi si chiama coniugazione (composto), che consiste nel combinare la frazione indiretta del pigmento con l'acido glucuronico e sotto l'influenza di alcuni enzimi che lo convertono direttamente.

Successivamente, la forma coniugata viene trasportata nella bile e da lì entra nel duodeno. Qui ha luogo la deconugazione della bilirubina, e di nuovo diventa indiretta. Parte di questa sostanza viene riassorbita nel sangue e questo processo si chiama circolazione epatico-intestinale..

Valori normali

Gli indicatori normali della bilirubina totale nel sangue sia nelle donne che negli uomini sono considerati 8,5-20,5 μmol / L. Non ci sono inoltre differenze speciali nell'età, pertanto gli indicatori per un bambino di un anno e un adolescente che non hanno problemi di salute saranno gli stessi. L'unica differenza sono i neonati, i loro valori nella prima settimana di vita possono aumentare in modo significativo, il che è associato alle caratteristiche del corpo.

Queste cifre riflettono il livello della sostanza totale, comprese le sue frazioni libere e associate. Per scoprire il motivo dell'aumento del pigmento, dovresti prima scoprire a quale parte è successo. A tal fine, viene determinata non solo la bilirubina comune, ma anche diretta e indiretta separatamente.

Direct è un composto non tossico che si dissolve in acqua ma non si dissolve nei grassi. È ben filtrato dai reni ed escreto insieme all'urina. Il normale contenuto della frazione diretta nel sangue è circa il 4% della quantità totale di bilirubina, che è pari a 4,3-4,6 μmol / l.

La frazione indiretta è ben solubile nei grassi, ma non solubile in acqua. Questa sostanza non è soggetta a filtrazione renale e pertanto non è in grado di espellere dal corpo con l'urina. Il contenuto di bilirubina indiretta è circa il 96% della quantità totale e normalmente non deve superare 15,4-17,1 μmol / l.

La bilirubina indiretta è una sostanza tossica che può penetrare nelle cellule del corpo. Lì, si combina con i lipidi delle membrane cellulari, raggiunge i mitocondri e interrompe le loro funzioni respiratorie e i processi metabolici (sintesi proteica e passaggio di ioni potassio). Più colpiti dall'aumento del contenuto di questo composto di tessuto cerebrale.

Perché la bilirubina cresce nel sangue?

È possibile determinare un livello elevato della sostanza descritta durante un esame del sangue biochimico, il cui biomateriale viene prelevato in base all'età e alle caratteristiche del corpo umano. Negli adulti, il sangue viene prelevato dalla vena cubitale e nei neonati dal tallone o dai vasi venosi situati sulla testa.

Se, durante la decodifica dell'analisi, è stato trovato un aumento del contenuto di bilirubina, cioè un indicatore della quantità totale della sostanza è superiore a 20,5 μmol / l, viene condotto un ulteriore studio della frazione diretta e indiretta. Di norma, un aumento dei coefficienti in un adulto indica la presenza di patologia, mentre nei neonati ci sono spesso ragioni fisiologiche per un aumento della bilirubina nel sangue.

Gli indicatori aumentati in alcuni casi non hanno segni pronunciati di deviazione, motivo per cui vengono rilevati solo durante le ispezioni di routine. Ma nella stragrande maggioranza delle situazioni, la bilirubina alta provoca i seguenti sintomi:

  • ittero e prurito della pelle e delle mucose;
  • l'urina è di colore scuro e le feci sono chiare;
  • dolore nella cavità addominale a destra;
  • eccessiva fatica, debolezza, sonnolenza;
  • nausea, vomito, eruttazione, sapore amaro in bocca, pesantezza allo stomaco;
  • aumento della temperatura corporea (con l'ulteriore sviluppo della patologia);
  • "stelle" vascolari, espansione della rete venosa sull'addome, ecc..

La maggior parte delle malattie in cui il tasso di bilirubina è sopravvalutato, acquisito nel corso della vita. Pertanto, dopo aver scoperto i motivi della sua crescita, è possibile salvare una persona dai sintomi negativi, nonché dai pericoli che minacciano di aumentare la frazione tossica della sostanza.

Va ricordato che alcune malattie in cui la bilirubina tende ad aumentare sono contagiose, a seguito delle quali possono essere trasmesse da persone malate a persone sane per contatto. Questi includono l'epatite B, la mononucleosi infettiva, ecc..

Altre malattie che aumentano la concentrazione di bilirubina, al contrario, non rappresentano un pericolo per gli altri (ittero dei neonati, processi oncologici, cirrosi, epatite (droga e alcool)). Alcune malattie possono accompagnare una persona per tutta la vita e, quindi, causare un'alta bilirubina.

Il più comune di questi è la patologia genetica - sindrome di Gilbert. Interrompe i processi enzimatici nel fegato, motivo per cui la bilirubina non attraversa tutte le fasi necessarie della sua trasformazione. La malattia di Gilbert non appartiene a gravi patologie e non influisce sulla qualità della vita del paziente.

Sfortunatamente, un'altra malattia geneticamente determinata - la sindrome di Krigler-Najar - provoca molto tormento al paziente. Questa è una forma maligna di iperbilirubinemia (un aumento del livello di bilirubina nel sangue), che a volte richiede persino il trapianto di un fegato donatore al paziente. Questa patologia viene rilevata più spesso durante il periodo neonatale. Senza le cure mediche necessarie, è più probabile che un bambino muoia per complicazioni della malattia.

A volte c'è un aumento della bilirubina nelle donne durante la gravidanza. Di norma, questo è notato nel terzo trimestre e, nella maggior parte dei casi dopo il parto, le condizioni della donna tornano alla normalità. La patologia si chiama colestasi intraepatica delle donne in gravidanza e appare a causa dell'elevata sensibilità geneticamente determinata agli estrogeni.

Come normalizzare l'indicatore?

Per ridurre il contenuto di bilirubina, è necessario innanzitutto determinare il motivo per cui aumenta. Sarà inoltre necessario valutare altri indicatori dell'analisi biochimica, come colesterolo, ALT, AST e altri enzimi.

Attualmente, ci sono diverse opzioni per ridurre la quantità di questo pigmento nel sangue, ma lo specialista dovrebbe scegliere i metodi di trattamento, perché è necessario tenere conto di molti punti diversi.

Correzione della dieta

A condizione che la bilirubina sia leggermente aumentata, a volte è sufficiente cambiare la dieta e, a seguito di una diminuzione del carico sul fegato, l'indicatore tornerà alla normalità dopo un certo tempo. Una dieta con elevata bilirubina nel sangue comporta il rifiuto di cibi fritti, grassi, piccanti, piccanti, bevande gassate, dolci e farina.

Significa anche astinenza da alcol, tè e caffè forti. Tutti i piatti devono essere preparati in una modalità di elaborazione delicata, che li rende più semplici e facili da digerire..

fototerapia

O fototerapia, una tecnica che implica che il paziente è esposto alla luce da fonti artificiali: lampade dicroiche e fluorescenti, diodi emettitori di luce o laser. Sotto la loro influenza, la frazione indiretta della bilirubina si trasforma in una forma diretta (non tossica) e viene escreta in modo sicuro dal corpo. Questo metodo viene utilizzato con successo per il trattamento dell'ittero fisiologico nei neonati.

Terapia farmacologica

È necessario quando il contenuto di bilirubina è aumentato a causa di problemi con il deflusso della bile. Il medico prescrive un elenco di farmaci la cui azione è volta a stabilizzare lo stato del corpo e normalizzare la concentrazione di bilirubina. Inoltre, possono essere prescritti farmaci che hanno un effetto detergente: carbone attivo, sospensioni e gel che rimuovono le sostanze nocive dal corpo.

Terapia infusionale

Per combattere l'iperbilirubinemia, una soluzione di glucosio e farmaci disintossicanti vengono iniettati per via endovenosa. Grazie a loro, il corpo viene rapidamente pulito dall'eccesso di pigmento biliare e da altri prodotti di decomposizione.

Questo metodo è abbastanza efficace, come evidenziato dai risultati dell'analisi effettuata dopo la sua attuazione. Questo trattamento viene utilizzato in situazioni difficili quando non c'è tempo per ricorrere a metodi più leggeri e più lenti e i livelli di pigmento devono essere ridotti urgentemente.

Se l'epatite virale è diventata la causa dell'alta bilirubina, l'obiettivo della terapia è di neutralizzare il virus. Parallelamente, vengono prescritti farmaci che proteggono il fegato dai suoi effetti dannosi. In caso di successo della terapia, il livello della sostanza descritta ritorna normale..

Con un certo numero di malattie del fegato, oltre alla sindrome di Gilbert, vengono talvolta prescritti il ​​fenobarbital e lo zixorin. Un paziente sottoposto a un corso terapeutico con questi farmaci deve essere regolarmente monitorato dal medico curante, poiché reazioni avverse e complicazioni sono possibili durante l'assunzione di questi.

Medicina alternativa

Con l'iperbilirubinemia minore, ricorrono spesso a rimedi popolari che possono ridurre delicatamente ed efficacemente il carico sul fegato e ridurre la concentrazione di pigmento biliare nel sangue. Il suo contenuto può essere normalizzato abbastanza facilmente bevendo tè a base di camomilla medicinale, menta, stimmi di mais, motherwort e iperico.

Per fare questo, prendi 2 cucchiai da dessert del composto secco e versali con un bicchiere di acqua bollente. Per il tè preparato e infuso, dovrebbe essere coperto e lasciato per un'ora. Bevi la medicina che ti serve non più di un bicchiere al giorno - metà a stomaco vuoto 20 minuti prima di colazione e il resto - prima di coricarti.

Non meno efficace è una pozione infusa con foglie di betulla. Le giovani foglie di betulla vengono essiccate e quindi frantumate. Un cucchiaio viene versato in un bicchiere di acqua bollente e infuso per circa un giorno. Utilizzare il prodotto immediatamente prima di coricarsi.

Aiuta a purificare l'estratto di fegato dai frutti del cardo mariano. Per il trattamento dell'epatite vengono utilizzati semi germinati di questa pianta. Un cucchiaio al giorno contribuirà al miglioramento del fegato e ad una diminuzione del livello di bilirubina, che influenzerà sicuramente le condizioni generali del paziente.

raccomandazioni Per ridurre i livelli di bilirubina o impedire che aumentino, è necessario attenersi a un'alimentazione adeguata, nonché condurre uno stile di vita sano con attività moderata. È necessario evitare lo stress psico-emotivo, esaurimenti nervosi e stress prolungato. Assicurati di considerare attentamente la tua salute e, in caso di trattamento, segui attentamente tutte le istruzioni del medico.

La bilirubina totale in un adulto è elevata: cosa significa, quali malattie possono essere le cause

La bilirubina è un pigmento giallo-arancione della bile. Si forma durante la normale scomposizione dei globuli rossi (globuli rossi), dopo di che viene secreto nella bile ed escreto attraverso le feci.

La bilirubina può essere classificata come indiretta (bilirubina libera, non coniugata o indiretta), una forma in cui il pigmento biliare non si dissolve in acqua, circolando nel sangue entra nel fegato, dove assume una forma solubile (bilirubina diretta).

Tutta la bilirubina che circola in vasi con liquido rosso è chiamata bilirubina totale.

Descrizione dettagliata della bilirubina e dei processi correlati

La bilirubina nel corpo appare nel processo quando l'emoglobina (una complessa proteina contenente ferro) si scompone nei vecchi globuli rossi.

Il decadimento delle vecchie cellule è un processo normale e salutare. Dopo la circolazione nel sangue, la bilirubina viene inviata al fegato.

Nel fegato, la bilirubina è coniugata, miscelata con la bile ed escreta nei dotti biliari e localizzata per qualche tempo nella cistifellea. Alla fine, la bile viene rilasciata nell'intestino tenue per aiutare a digerire i grassi, dopo di che lascia il corpo nelle feci..

Un livello elevato di questo pigmento biliare si chiama iperbilirubinemia (sindrome di Gilbert). Non tutti sanno che questa malattia viene trasmessa da padre e madre a un bambino, purtroppo con una malattia, il livello rimane alto per tutta la vita di una persona.

La bilirubina non coniugata può danneggiare il sistema nervoso centrale in via di sviluppo del neonato (fino a 2-4 settimane), non rappresenta una minaccia per l'adolescenza e gli adulti.

Negli adolescenti e negli adulti, la "barriera emato-encefalica" è più sviluppata e impedisce l'accesso della bilirubina alle cellule cerebrali. Tuttavia, un alto livello di bilirubina indica la presenza di un processo o una malattia nel corpo che deve essere diagnosticata e trattata..

La bilirubina di solito non è presente nelle urine. Tuttavia, il coniugato (vista diretta) è solubile in acqua e può uscire dal corpo attraverso l'urina se non riesce a penetrare nella bile.

Il pigmento biliare trovato nelle urine di solito indica un cattivo funzionamento del fegato o dei dotti biliari, epatite o qualsiasi altro processo patologico associato a questo organo e può essere rilevato nelle prime fasi della malattia.

Diagnostica

I medici diagnosticano la bilirubina elevata in combinazione con altri test di laboratorio (fosfatasi alcalina, aspartato aminotransferasi (AST), alanina aminotransferasi (ALT)) associati a problemi al fegato.

La diagnosi di laboratorio della bilirubina viene eseguita con:

  • Ittero (malattia del Vangelo);
  • Quando un paziente soffre di alcolismo o abusa spesso di alcol;
  • Se sospetti di assumere droghe narcotiche e tossiche;
  • Quando una persona è stata esposta ai virus dell'epatite.

Un esame del sangue biochimico può anche essere eseguito se si sospetta la presenza di anemia emolitica come causa dell'anemia (una condizione caratterizzata da bassi livelli di emoglobina o globuli rossi nel sangue).

In questo caso, vengono spesso prescritti ulteriori studi per valutare l'emolisi (emocromo generale, analisi per reticolociti, aptoglobina e lattato deidrogenasi (LDH)).

Cosa influenzerà le sue prestazioni errate:

I motivi per cui non sarai in grado di superare il test o perché i risultati potrebbero non essere corretti includono:

  • Bere caffè o cibi contenenti caffeina che possono abbassare il pigmento biliare.
  • L'astinenza dal cibo per un lungo periodo (digiuno), che di solito aumenta il livello di bilirubina indiretta.

Quali sono i normali livelli di bilirubina negli adulti??

Un esame del sangue completo per la bilirubina mostrerà la quantità esatta di tutti e tre i livelli di bilirubina nel sangue: diretta, indiretta e totale. Di seguito sono riportate le norme di tutti e tre i valori in un adulto:

  • I valori normali di bilirubina diretta vanno da 1,8-5,2 mmol / L.
  • I valori normali della bilirubina indiretta variano tra 3,5-12 mmol / l.
  • La bilirubina totale (diretta e indiretta) varia nell'intervallo di 5,2-17 mmol / l.

Perché la bilirubina totale aumenta in un adulto?

Se la bilirubina adulta totale è elevata, ciò può indicare diversi tipi di problemi, ad esempio:

  • Ripartizione anomala dei globuli rossi (ad esempio, una reazione alla trasfusione di sangue (iniezione intravascolare di sangue intero o dei suoi componenti da sano a malato));
  • Cicatrici del fegato (si verifica quando la struttura e il tessuto connettivo crescono e si ristrutturano nella grande ghiandola digestiva, con malattie come la cirrosi e la fibrosi epatica);
  • Processi infiammatori (causa epatite A, B, C);
  • Penetrazione nel corpo di microrganismi patogeni (patogeni);
  • Disfunzione del dotto biliare comune;
  • Calcoli biliari o calcoli;
  • Neoplasia maligna (cancro, tumore) originata dall'epitelio del tessuto ghiandolare o dei dotti del pancreas

Motivi bassi

Il mancato raggiungimento del livello medio di una sostanza nel sangue può essere causato da:

  • Farmaci e integratori che abbassano i livelli complessivi (vitamina C, fenobarbital e teofillina).

Quali sono i sintomi dell'alta bilirubina negli adulti?

Negli adulti, l'ittero (una malattia accompagnata da ingiallimento della pelle o sclera dell'occhio) e il prurito sono i principali sintomi e segni di livelli elevati di bilirubina nel sangue.

Di seguito sono alcune delle potenziali cause di aumento della bilirubina e dei segni e sintomi associati (questo è un breve elenco, non un elenco completo):

I sintomi e un segno di anemia (come causa della bassa conta dei globuli rossi) includono:

Sintomi e segni di epatite virale includono:

  • Fatica;
  • Febbre leggera;
  • Dolore muscolare;
  • Nausea e vomito;
  • Yellowness.

Sintomi e segni di infiammazione delle vie biliari includono:

  • Sedia leggera;
  • Urine scure;
  • Prurito
  • Dolore nella parte destra dell'addome;
  • Nausea;
  • Ittero della pelle.

Segni di una malattia infettiva (ad es. Malaria):

  • Febbre / brividi intermittenti;
  • Debolezza.

Le malattie genetiche (ad es. Anemia falciforme e sferocitosi ereditaria) presentano i seguenti sintomi:

  • Mal di stomaco;
  • Dispnea;
  • Fatica;
  • Debolezza;
  • Globuli rossi irregolari.

Segni e sintomi di insufficienza epatica (le cause possono includere cirrosi, cancro al fegato, abuso di alcol, droghe, malattie infettive, sindromi di Gilbert e Krigler-Najar):

  • Enzimi epatici anormali.

Inoltre, farmaci come i sulfamidici e la nitrofurantoina (un farmaco con un pronunciato effetto antimicrobico) possono aumentare il livello di bilirubina totale, aumentando la degradazione dei globuli rossi. E un farmaco come l'atazanavir aumenta la bilirubina non coniugata (indiretta).

Di norma, la concentrazione di questo pigmento biliare negli uomini è più elevata che nelle donne. Negli afroamericani, la concentrazione di questa sostanza è generalmente inferiore. Inoltre, il duro lavoro o l'esercizio fisico possono aumentare il livello di bilirubina totale nel sangue.

Aumento della bilirubina totale: trattamento

  1. Trasfusione di sangue: i risultati di studi e studi clinici condotti in Cina mostrano che questo metodo per ridurre la bilirubina alta con minori effetti collaterali è uno dei metodi efficaci.
  2. Farmaci: per eliminare dal corpo e ridurre la bilirubina, è possibile utilizzare farmaci come salicilati, furosemide, ampicillina e ceftriaxone, (alcuni dei farmaci sono abbastanza pericolosi, è necessario consultare un medico).
  3. Fototerapia (fototerapia, terapia della luce) - L'iperbilirubinemia causata dall'ittero può essere facilmente trattata senza o con conseguenze minime con l'aiuto della fototerapia (trattamento con luce solare o luce artificiale, raggi). L'efficacia della fototerapia dipende da molti fattori (le informazioni presentate di seguito saranno utili quando si parla con un medico):
    1. Superficie corporea esposta;
    2. Spettro della sorgente luminosa: di solito per una terapia efficace, vengono utilizzati speciali tubi blu con il segno F20T12 / BB anziché F20T12 / B, mentre l'irradiazione o la produzione di energia possono essere aumentate nell'unità di fototerapia, riducendo la distanza della persona nelle navate laterali di 15-20 cm.
    3. La fototerapia continua sarà migliore della fototerapia intermittente.

Possono essere utilizzate unità di fototerapia convenzionali o in fibra ottica, a condizione che l'ittero non sia emolitico o che la sua progressione sia lenta.

In condizioni di ittero emolitico, un rapido aumento della bilirubina o l'inefficienza di un blocco convenzionale, l'uso della fototerapia intensiva sarà corretto.

Dieta con aumento della bilirubina (trattamento domiciliare)

I seguenti prodotti alimentari riducono il livello di questo pigmento biliare nel corpo e aiutano a migliorare la funzionalità epatica:

  • Succo di pomodoro: un bicchiere di succo di pomodoro mescolato con un pizzico di sale e pepe dovrebbe essere preso a stomaco vuoto al mattino.
  • Succo di foglie di ravanello: prendi le foglie di ravanello e spremile con una grattugia, un tritacarne o un frullatore. Bevi circa mezzo litro di questo succo concentrato ogni giorno, dopo una decina di giorni puoi fare un nuovo test e osservare una diminuzione della sostanza nel corpo.
  • Tè alle foglie di papaia e miele: aggiungi un cucchiaio di miele a una tazza di tè alle foglie di papaia (disponibile in farmacia). Bevi questo tè regolarmente per una o due settimane. Aiuta efficacemente, soprattutto se livelli elevati sono causati da ittero.
  • Foglie di basilico: prendere circa 10-15 foglie di basilico e fare una pasta. Aggiungi mezzo bicchiere di succo di ravanello fresco alla pasta. Bevi ogni giorno per due o tre settimane.
  • Limone: la proprietà antinfiammatoria del limone aiuta a trattare l'ittero. Spremi il succo di 2 limoni interi e aggiungi un bicchiere d'acqua. Cucina e bevi questa infusione tre volte al giorno, poiché protegge le cellule del fegato dai danni..
  • Curcuma: in un bicchiere di acqua calda, aggiungi un pizzico di curcuma. Mescolare bene e bere 3-4 volte al giorno.
  • Barbabietole e limone: prendi una tazza di succo di barbabietola e mescola in pari quantità di succo di limone. Bere dovrebbe essere bevuto regolarmente per diversi 2-3 giorni..
  • Camomilla: lavarsi i denti con la camomilla nella medicina popolare è molto efficace, un bicchiere di tè preparato con la camomilla dovrebbe essere bevuto almeno una volta al giorno per diverse settimane.

Prodotti che è meglio rifiutare

  • Tutto ciò che è piccante e fritto.
  • Alimenti ricchi di carboidrati.
  • Smetti di bere alcolici, caffeina e grandi quantità di tè rosso (nero).
  • Evitare il latte non pastorizzato.

Altre raccomandazioni dietetiche

  • Aumenta il consumo di cibi ricchi di calcio e minerali (ferro e magnesio).
  • Frutta e verdura dovrebbero essere prese crude o al vapore.
  • Bevi più succhi di verdura (carota, pomodoro).

Se hai livelli elevati di bilirubina, dovresti immediatamente parlare con il tuo medico e chiedere ulteriori test per escludere qualsiasi malattia grave..

Fino a quando non vengono eseguite ulteriori diagnosi, è impossibile fare affidamento sul trattamento a casa; in primo luogo è necessario escludere una serie di malattie gravi.

Aumento della bilirubina nel sangue: cosa significa?

L'aumento della bilirubina nel sangue è un segno di ittero, varie forme di epatite, anemia, patologie tumorali, il fegato è responsabile dello scambio di questo pigmento. È possibile identificare le cause delle deviazioni con l'aiuto di analisi specifiche, i farmaci e una corretta alimentazione aiuteranno a regolare i valori..

L'aumento della bilirubina nel sangue è un segno di patologie epatiche, che è responsabile della produzione di questa sostanza da parte dell'organismo

Sintomi della bilirubina elevata

La bilirubina è un pigmento giallo-verde che si forma dopo la distruzione dei globuli rossi nel fegato, nella milza, nel midollo osseo e nel rilascio di emoglobina.

La bilirubina indiretta si verifica immediatamente dopo la rottura dei globuli rossi, influisce negativamente sul sistema nervoso centrale, si verifica la neutralizzazione del pigmento nel fegato e si forma la bilirubina (diretta) associata.

Sintomi di patologia:

  • disegnando dolore sotto le costole sul lato destro, denso rivestimento grigio o bianco sulla lingua;
  • nausea, eruttazione, sapore di amarezza - i sintomi spiacevoli compaiono intensamente dopo aver mangiato cibo spazzatura;
  • flatulenza, diarrea, costipazione;
  • prurito
  • debolezza, apatia, memoria alterata, emicrania, vertigini;
  • aumento degli indicatori di temperatura;
  • la pelle e le mucose acquisiscono una tinta giallo-verdastra brillante.

Perché la bilirubina è elevata nel sangue

Normalmente, negli adulti, il contenuto della bilirubina totale è di 5,2–17 mmol / L e gli indicatori della bilirubina indiretta sono di 3,4-11,9 mmol / L. Nelle donne, i valori sono leggermente più bassi, poiché hanno meno globuli rossi.

Un leggero aumento - 85 mmol / l, forme gravi di valori patologici aumentano a 170 mmol / l o più.

Valori della normale bilirubina nel sangue negli adulti e nei bambini fino a 1 mese

Per questo motivo aumenta il livello di enzimi epatici

GeneraleDrittoindiretto
  • cirrosi primaria;
  • pietre nella cistifellea, interruzioni nel processo di deflusso della bile;
  • tumori di varie origini nel fegato;
  • epatite di varia origine: il processo di astinenza dalla bilirubina epatica viene interrotto.

  • epatite A, B, mononucleosi;
  • tipi di epatite batterica, cronica, autoimmune;
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali, FANS, farmaci per il trattamento della tubercolosi, processi tumorali;
  • grave intossicazione sullo sfondo di avvelenamento;
  • cancro digestivo.
  • Sindrome di Gilbert;
  • gravi patologie infettive - malaria, avvelenamento del sangue, febbre tifoide;
  • anemia emolitica di origine congenita;
  • Malattie autoimmuni;
  • ematomi estesi;
  • reazione di trapianto di organi, trasfusione di sangue.

Un aumento fisiologico degli indicatori si verifica con uno sforzo fisico eccessivo, un eccesso di cibo, una fame prolungata, dopo diete rigide.

Aumento della bilirubina in donne e bambini

Nelle donne, un aumento del livello dei pigmenti si verifica spesso durante il portamento di un bambino - l'ittero delle donne in gravidanza è considerato normale. Le ragioni dell'aumento degli indicatori sono stress, cattiva alimentazione, stile di vita sedentario, tossicosi, infezioni, pressione uterina sugli organi vicini.

I neonati hanno alti livelli di bilirubina, la norma nella prima settimana di vita

Nei neonati, si osserva una riduzione significativa del livello dei globuli rossi a causa della rottura dell'emoglobina intrauterina, quindi i valori della bilirubina sono troppo alti. Questo si manifesta sotto forma di giallo della pelle e della sclera, in uno stato normale si normalizza in modo indipendente dopo 5-7 giorni. Gravi patologie epatiche possono verificarsi con conflitto Rh, nei bambini prematuri, la bilirubina inizia ad avvelenare il tessuto cerebrale, è necessaria una terapia intensiva.

Fattori ereditari, malattie infettive del fegato, infezione da vermi possono provocare un aumento della bilirubina in un bambino; ​​negli adolescenti, le cause della patologia sono le stesse degli adulti.

Quale medico dovrei contattare?

Quando compaiono segni di una condizione patologica, è necessario visitare un terapeuta o un pediatra, il medico fornirà un rinvio all'epatologo per il campo dell'esame e la diagnosi iniziale. Inoltre, può essere richiesta la consultazione con uno specialista in malattie infettive, oncologo, gastroenterologo..

Diagnostica

I segni di un aumento della bilirubina possono essere rilevati già con un esame esterno, la palpazione del fegato. Per determinare la gravità della patologia, le cause del suo aspetto, sono prescritte una serie di analisi di laboratorio e strumentali.

Un esame del sangue per diverse frazioni di bilirubina darà un'idea precisa della presenza e della gravità delle patologie

I principali metodi diagnostici:

  • analisi clinica di urina e sangue;
  • esame del sangue per diverse frazioni di bilirubina;
  • Test di Coombs;
  • analisi del sangue biochimica: consente di determinare il livello di AST, ALT, fosfatasi alcalina;
  • Ultrasuoni dell'apparato digerente.

2 settimane prima del test, è necessario interrompere l'assunzione di analgesici e farmaci coleretici, bevande con caffeina. 5 giorni prima dell'esame, l'attività fisica dovrebbe essere ridotta al minimo, i cibi dannosi e pesanti dovrebbero essere esclusi dalla dieta. Dare sangue da una vena a stomaco vuoto, puoi bere 4 ore prima di prendere il materiale.

Cosa fare con la bilirubina alta?

Per ridurre la concentrazione dell'enzima epatico, è necessario identificare ed eliminare la malattia di base, che ha causato un aumento degli indicatori. In terapia, usano un approccio integrato: trattamento farmacologico, dieta, metodi fisioterapici.

La fototerapia è prescritta per stabilizzare la bilirubina ed è sicura anche per i più piccoli

La bilirubina è al di sopra del normale - come trattare:

  1. Terapia infusionale: soluzioni speciali vengono somministrate per via endovenosa per alleviare l'intossicazione, purificare il corpo.
  2. Fototerapia - irradiazione con lampade blu, che accelera il processo di conversione della bilirubina indiretta in diretta, il metodo è sicuro anche per i bambini piccoli.
  3. Prescrizione di farmaci per eliminare i sintomi della malattia di base.
  4. Correzione nutrizionale.

Con un leggero aumento degli indicatori, il trattamento può essere effettuato a casa, le forme gravi vengono trattate in ospedale.

Trattamento farmacologico

Se la bilirubina è elevata, vengono utilizzati vari farmaci per la correzione, la cui azione è mirata ad eliminare i sintomi spiacevoli, ripristinando il fegato.

L'epatoprotettore Carsil è prescritto per ripristinare i normali livelli di bilirubina nel sangue

Quali farmaci sono prescritti per un aumento della bilirubina:

  • epatoprotettori - Carsil, Essentiale forte;
  • medicinali a base di acido ursodesossicolico - Ursosan, Urdox, eliminano i processi infiammatori, assottigliano la bile e contribuiscono al suo migliore deflusso;
  • agenti antivirali - interferoni a lunga durata d'azione, ribaverina;
  • immunomodulatori - Taktivin, Timalin;
  • antibiotici - Neomicina, Vancomicina;
  • farmaci coleretici - Allahol, Holagol;
  • enzimi - Panzinorm, Festal;
  • enterosorbenti - Enterosgel;
  • glucocorticosteroidi - Prednisolone, prescritto con un alto livello di bilirubina diretta;
  • Fenobarbital - prescritto per la sindrome di Gilbert, alcune altre gravi patologie epatiche.

Dieta con un aumento degli indicatori

Per ridurre la concentrazione di pigmento, è necessario rivedere la dieta: la dieta deve essere inclusa nell'elenco delle misure terapeutiche.

Prodotti consentitiProdotti proibiti
  • frutta e verdura in qualsiasi forma;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne, pesce;
  • albumi;
  • latte scremato e prodotti lattiero-caseari;
  • grano saraceno, riso, farina d'avena;
  • miele, marmellata;
  • composte, tisane di camomilla, menta, erba di San Giovanni.
  • cibi grassi, acidi, salati, pesanti e spazzatura, spezie;
  • frutti di mare;
  • brodi saturi;
  • formaggio;
  • cioccolato al cacao.
  • alcolici, bevande gassate, caffè;
  • conserve alimentari, carni affumicate;
  • crauti;
  • semole di miglio;
  • prodotti farinacei, specialmente con panna;

Qual è il pericolo di aumento della bilirubina nel sangue?

Con un trattamento tempestivo, la normalizzazione della bilirubina può essere eseguita senza effetti pericolosi sulla salute.

Aumento della bilirubina: cosa minaccia:

  • con un eccessivo accumulo di pigmento, penetra nelle cellule, il che porta alla loro morte - il lavoro di tutti i sistemi e gli organi viene interrotto;
  • all'encefalopatia;
  • ipovitaminosi;
  • colecistite cronica, formazione di calcoli biliari;
  • cirrosi, epatite virale, processi patologici irreversibili si verificano nel fegato;
  • coma.

Se non trattato, un aumento della bilirubina può portare a calcoli biliari.

Particolarmente pericoloso è una deviazione significativa degli indicatori dalla norma per i bambini: si osservano deviazioni nello sviluppo, si sviluppa la cecità, la sordità.

Prevenzione

Per proteggersi dalle patologie del fegato, del pancreas e della cistifellea, è necessario mangiare correttamente e regolarmente, sbarazzarsi delle dipendenze, monitorare il peso.

Monitora il tratto gastrointestinale per prevenire problemi con i livelli di bilirubina nel sangue

Prevenire un aumento della bilirubina aiuterà la diagnosi e il trattamento tempestivi delle malattie gastrointestinali, rafforzando l'immunità.

Il livello di bilirubina è uno dei principali indicatori della funzionalità epatica, con un aumento degli indicatori, lo sviluppo di patologie gravi e il peggioramento della salute generale. Per ridurre i valori, seguire una dieta, assumere i farmaci come raccomandato dal medico.

Leggi I Fattori Di Rischio Per Il Diabete