Diabete di tipo 1 Quando succede?

Il sistema endocrino umano non funziona sempre perfettamente. Una delle malattie endocrine piuttosto gravi è il diabete mellito insulino-dipendente, cioè il diabete mellito di tipo 1. In questa malattia, le cellule pancreatiche che devono produrre insulina non lo fanno. Pertanto, una persona ha bisogno di iniezioni di questa sostanza, perché senza insulina è impossibile utilizzare il glucosio e questo porta a una mancanza di energia, all'esaurimento del corpo. In compenso, aumenta la formazione di grassi, che aumenta la produzione di sostanze tossiche.

Cause del diabete di tipo 1

  • Predisposizione ereditaria,
  • Infezione virale,
  • lesioni,
  • Trattamento inadeguato di altre malattie (ad es. Sovradosaggio di antibiotici),
  • Grave stress.

Tutti questi fattori possono causare una risposta immunitaria patologica, con conseguente distruzione delle cellule pancreatiche. In alcuni casi, queste cellule non vengono distrutte, solo il loro lavoro viene bloccato. In questa forma, il diabete di tipo 1 può essere curato, le cause dell'inazione delle cellule pancreatiche devono essere eliminate. Può essere l'obesità o un processo infiammatorio..

Cosa succede nel corpo?

Sintomi dovuti a glicemia alta.

I classici sintomi del diabete di tipo 1:

  • Sete intensa,
  • Sensazione di debolezza, aumento della fatica,
  • Irritabilità,
  • Minzione frequente,
  • Nausea.

Tutti gli organi e i sistemi soffrono di diabete, si può anche dire che il corpo viene lentamente distrutto. Senza trattamento e rispetto di alcune regole, il diabete di tipo 1 porta allo sviluppo di gravi complicanze e persino la morte è possibile. Le complicazioni sono principalmente causate da danni ai nervi e ai vasi sanguigni a causa del fatto che il livello di glucosio nel sangue è aumentato..

Complicanze del diabete di tipo 1

  • Diminuzione della visione fino allo sviluppo della cecità.
  • Insufficienza renale.
  • Disturbi circolatori alle estremità fino alla cancrena, motivo per cui la loro amputazione è persino possibile.
  • Danni al sistema nervoso periferico, accompagnati da una diminuzione della sensibilità, una violazione delle funzioni motorie degli arti.
  • Danneggiamento del sistema nervoso centrale, che può portare a compromissione della circolazione cerebrale o encefalopatia con un disturbo mentale.
  • Lo sviluppo dell'ipertensione,
  • Colesterolo alto,
  • Impotenza negli uomini e difficoltà della gravidanza,
  • Coma diabetico Può essere dovuto sia a una riduzione dell'insulina (in caso di violazione del regime di trattamento o in assenza di trattamento), sia al suo aumento del contenuto (in caso di sovradosaggio di questo farmaco).

Una persona con diabete si sente debole, si stanca rapidamente e le complicazioni possono portare a una ridotta capacità di lavoro o addirittura alla completa incapacità di lavorare. In tali casi, la disabilità è stabilita nel diabete di tipo 1. Di norma, la disabilità è stabilita nei casi in cui la malattia ha portato a un deterioramento significativo delle funzioni e allo stesso tempo una persona sente il bisogno di aiuto dagli altri. A seconda di come un paziente diabetico può servirsi, quanto è limitata la sua capacità di lavorare, viene assegnato un gruppo di disabilità da I a III.

Diagnosi della malattia

Il diabete mellito di tipo 1 presenta sintomi caratteristici. L'insorgenza della malattia in giovane età e nell'infanzia è spesso acuta, si manifesta bruscamente, spesso dopo un'infezione o uno stress grave. Questo rende immediatamente i pazienti in cerca di assistenza medica. Sebbene sia possibile uno sviluppo regolare del diabete, quando per lungo tempo una persona sente solo un aumento della sete e ha una minzione frequente.

La diagnosi del diabete di tipo 1 si basa sulla determinazione del glucosio nel sangue e nelle urine. Normalmente, la concentrazione di glucosio a digiuno è di 3,3-5,5 mmol / L. Un aumento di questi numeri indica una violazione del metabolismo del glucosio. Di solito non viene eseguito un test, ma due o tre in giorni diversi. Il prelievo di sangue viene eseguito al mattino e l'ultimo pasto del paziente dovrebbe essere la sera prima. Allo stesso tempo, è importante che il paziente si trovi in ​​condizioni abbastanza confortevoli, perché una situazione stressante (e superare i test per molti è lo stress) provoca un aumento riflesso della concentrazione di glucosio.

Oltre a un esame del sangue, viene eseguito anche un test delle urine. Nel diabete, il glucosio viene rilevato al suo interno e possono anche essere rilevati corpi chetonici (acetone). La presenza di corpi chetonici nelle urine è un segno della gravità della condizione di un paziente con diabete di tipo 1.

Trattamento

Il trattamento di questa malattia comprende tre punti principali:

  • Terapia per ridurre lo zucchero. In caso di diabete di tipo 1, si tratta di terapia insulinica. Le iniezioni di insulina sono di vitale importanza per il paziente, pertanto rappresentano una parte importante del trattamento.
  • Dieta. È importante considerare l'indice glicemico degli alimenti quando vengono consumati al fine di evitare improvvise fluttuazioni dei livelli di glucosio..
  • Educazione del paziente. Questa è una parte integrante del trattamento. Poiché un paziente con diabete deve organizzare in modo chiaro e corretto la propria vita, allora sarà in grado di vivere felici e contenti, prevenire quelle terribili complicazioni che questa malattia comporta. Dovrebbe mangiare e fare iniezioni di insulina secondo un programma rigorosamente stabilito, è necessario controllare il livello di glucosio nel sangue. Tutto ciò può essere fatto indipendentemente, visitando il medico dell'endocrinologo per consultazioni programmate più volte all'anno..

Secondo la medicina ufficiale, non è possibile una cura completa per il diabete di tipo 1 (tranne in rari casi). Anche se le notizie sensazionali sui farmaci trovati che alleviano il diabete appaiono sempre più. In particolare, la scienza medica sta ora studiando gli effetti delle cellule staminali sul corpo umano. È stato stabilito che in molti casi l'impianto di cellule staminali porta all'attivazione di meccanismi autorigeneranti..

Molti medici affermano che il diabete non è una malattia, ma un modo di vivere. Con lo stile di vita, la dieta, le iniezioni tempestive di insulina, il buon riposo, l'aspettativa di vita per il diabete di tipo 1 sarà la stessa delle persone sane.

Cause del diabete di tipo 1

Nonostante il fatto che il diabete sia una delle malattie croniche più comuni al mondo, la scienza medica non ha ancora dati chiari sulle cause di questa malattia. Inoltre, in ogni caso di diagnosi di diabete, i medici non dicono mai esattamente cosa lo ha causato. Il dottore non ti dirà mai cosa ha causato esattamente il tuo diabete, può solo immaginare. Considera le principali cause del diabete, note alla medicina moderna.

Cos'è il diabete?

Il diabete è un gruppo complesso di malattie causate da varie cause. I diabetici hanno tipicamente glicemia alta (iperglicemia).

Nel diabete, il metabolismo viene interrotto: il corpo trasforma il cibo in entrata in energia.

Il cibo che entra nel tratto digestivo si scompone in glucosio - una forma di zucchero che entra nel flusso sanguigno. Con l'aiuto dell'ormone insulina, le cellule del corpo hanno l'opportunità di ottenere glucosio e usarlo per produrre energia.

Il diabete mellito si sviluppa quando:

  • il corpo non produce abbastanza insulina;
  • le cellule del corpo non sono in grado di utilizzare efficacemente l'insulina;
  • in entrambi i casi precedenti.

L'insulina viene prodotta nel pancreas, un organo situato dietro lo stomaco. Il pancreas è costituito da un gruppo di cellule endocrine chiamate isole. Le cellule beta negli isolotti producono insulina e la rilasciano nel sangue.

Se le cellule beta non producono abbastanza insulina o il corpo non risponde all'insulina presente nel corpo, il glucosio inizia ad accumularsi nel corpo, piuttosto che essere assorbito dalle cellule, portando a prediabete o diabete.

Cause del diabete di tipo 1 nei bambini

Il prediabete è una condizione in cui il livello di glucosio nel sangue o il livello di emoglobina glicosilata HB A1C (livello medio di zucchero nel sangue negli ultimi mesi) è al di sopra del normale, ma non ancora abbastanza alto da essere diagnosticato con diabete mellito. Nel diabete mellito, le cellule del corpo avvertono fame di energia nonostante l'alto livello di zucchero nel sangue.

Nel tempo, la glicemia alta danneggia i nervi e i vasi sanguigni, causando complicazioni come malattie cardiache, ictus, malattie renali, cecità, malattie dentali e amputazione degli arti inferiori. Altre complicanze del diabete possono includere una maggiore suscettibilità ad altre malattie, perdita di mobilità con l'età, depressione e problemi di gravidanza..

Nessuno è sicuro che inneschi i processi che causano il diabete, ma gli scienziati ritengono che nella maggior parte dei casi, la causa del diabete sia l'interazione di fattori genetici e ambientali.

Esistono 2 tipi principali di diabete: diabete di tipo 1 e diabete di tipo 2. Il terzo tipo, il diabete gestazionale, si sviluppa solo durante la gravidanza. Altri tipi di diabete sono causati da difetti di specifici geni, malattie del pancreas, alcuni farmaci o sostanze chimiche, infezioni e altri fattori. Alcune persone mostrano segni di diabete di tipo 1 e di tipo 2 contemporaneamente..

Cause del diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 si verifica a causa della mancanza di insulina a causa della distruzione delle cellule beta del pancreas che producono insulina. Nel diabete di tipo 1, una malattia autoimmune, il sistema immunitario attacca e distrugge le cellule beta. In genere, il sistema immunitario protegge il corpo dalle infezioni rilevando e distruggendo batteri, virus e altre sostanze estranee potenzialmente dannose. Ma con le malattie autoimmuni, il sistema immunitario può distruggere le cellule del corpo.

Le cause del diabete sono molte

Nel diabete di tipo 1, la distruzione delle proprie cellule beta può verificarsi entro pochi anni, ma i sintomi della malattia di solito si sviluppano in un breve periodo di tempo..

Il diabete di tipo 1 si trova comunemente nei bambini e nei giovani, sebbene possa manifestarsi a qualsiasi età. Nel recente passato, il diabete di tipo 1 era chiamato diabete giovanile o diabete mellito insulino-dipendente..

Il diabete autoimmune latente negli adulti (diabete LADA o diabete di tipo 1.5) può essere un tipo di diabete di tipo 1 a sviluppo lento. La diagnosi viene solitamente fatta dopo 30 anni. Con LADA, come con il diabete di tipo 1, il sistema immunitario del corpo distrugge le cellule beta. Al momento della diagnosi, i pazienti con diabete LADA possono ancora produrre la propria insulina, ma ancora, la maggior parte di loro ha bisogno di iniezioni di una pompa per insulina o insulina per riportare lo zucchero nel sangue alla normalità.

Predisposizione ereditaria

Il moderno diabetologo ritiene che una predisposizione ereditaria sia la causa più probabile del diabete di tipo 1.

I geni vengono trasmessi dal genitore biologico al bambino. I geni contengono istruzioni per produrre proteine ​​necessarie per la struttura e il funzionamento del corpo. Molti geni, nonché le interazioni tra loro, influenzano la suscettibilità e l'insorgenza del diabete di tipo 1. I geni chiave possono variare in popolazioni diverse. I cambiamenti nei geni in oltre l'1% della popolazione sono chiamati varianti geniche..

Alcune varianti geniche che contengono istruzioni per la produzione di proteine ​​sono chiamate antigene dei leucociti umani (HLA). Sono associati al rischio di sviluppare diabete di tipo 1. Le proteine ​​derivate dai geni HLA possono aiutare a determinare se il sistema immunitario riconosce la cellula come parte del corpo o la percepisce come materiale estraneo. Alcune combinazioni di varianti del gene HLA possono prevedere se una persona sarà maggiormente a rischio di sviluppare il diabete di tipo 1..

Mentre l'antigene leucocitario umano è il gene principale per il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1, sono stati trovati molti altri geni e regioni geniche di questo rischio. Questi geni non solo aiutano a identificare i pericoli del diabete di tipo 1 nelle persone, ma forniscono anche importanti suggerimenti agli scienziati per comprendere la natura del diabete e identificare potenziali direzioni per il trattamento e la prevenzione della malattia.

I test genetici possono mostrare quali tipi di geni HLA sono nel corpo umano e possono anche rivelare altri geni correlati al diabete. Tuttavia, la maggior parte dei test genetici viene ancora eseguita a livello di ricerca e non è accessibile alla persona media. Gli scienziati stanno studiando come utilizzare i risultati dei test genetici per studiare le cause dello sviluppo, della prevenzione e del trattamento del diabete di tipo 1.

Distruzione autoimmune delle cellule beta

Nel diabete di tipo 1, i globuli bianchi chiamati cellule T uccidono le cellule beta. Il processo inizia molto prima dell'inizio dei sintomi del diabete e continua a svilupparsi dopo la diagnosi. Spesso, il diabete di tipo 1 non viene diagnosticato fino a quando la maggior parte delle cellule beta non viene già distrutta. In questa fase, il paziente deve ricevere iniezioni giornaliere di insulina per sopravvivere. La ricerca di modi per modificare o terminare questo processo autoimmune e mantenere la funzione delle cellule beta è una delle aree principali dell'attuale ricerca scientifica..

Studi recenti mostrano che l'insulina stessa può essere la causa chiave di un attacco immunitario sulle cellule beta. I sistemi immunitari delle persone sensibili al diabete di tipo 1 rispondono all'insulina come corpo estraneo o suo antigene.

Il danno cellulare beta autoimmune è una delle cause del diabete di tipo 1

Per combattere gli antigeni, il corpo produce proteine ​​chiamate anticorpi. Gli anticorpi anti-insulina a cellule beta si trovano nelle persone con diabete di tipo 1. I ricercatori stanno studiando questi anticorpi per aiutare a identificare nelle persone l'aumento del rischio di sviluppare la malattia. Il test per tipi e livelli di anticorpi nel sangue può aiutare a determinare se una persona ha il diabete di tipo 1, il diabete LADA o un altro tipo di diabete..

Fattori ambientali avversi

Fattori ambientali avversi, come atmosfera inquinata, cibo, virus e tossine possono causare lo sviluppo del diabete di tipo 1, ma la natura esatta del loro ruolo non è stata ancora stabilita. Alcune teorie suggeriscono che i fattori ambientali causano la distruzione autoimmune delle cellule beta nelle persone con una predisposizione genetica al diabete. Altre teorie suggeriscono che i fattori ambientali svolgono un ruolo costante nel diabete, anche dopo la diagnosi..

Virus e infezioni

Il virus non può causare il diabete da solo, ma a volte le persone con diagnosi di diabete di tipo 1 si ammalano durante o dopo un'infezione virale, che indica una connessione tra di loro. Inoltre, lo sviluppo del diabete di tipo 1 è più comune in inverno, quando le infezioni virali sono più comuni. I virus probabilmente associati al diabete di tipo 1 includono: virus Coxsackie B, citomegalovirus, adenovirus, rosolia e parotite. Gli scienziati hanno descritto diversi modi in cui questi virus possono danneggiare o distruggere le cellule beta e che possono scatenare una reazione autoimmune nelle persone sensibili..

Ad esempio, sono stati trovati anticorpi anti-isola in pazienti con sindrome da rosolia congenita, l'infezione da citomegalovirus è stata associata a danni a un numero significativo di cellule beta e al verificarsi di pancreatite acuta - infiammazione del pancreas. Gli scienziati stanno cercando di identificare il virus che causa il diabete di tipo 1, quindi è possibile sviluppare un vaccino per prevenire lo sviluppo virale di questa malattia..

La pratica di nutrire i bambini

Alcuni studi hanno dimostrato che i fattori nutrizionali possono anche aumentare o diminuire il rischio di sviluppare il diabete di tipo 1. Ad esempio, neonati e bambini che assumono integratori di vitamina D hanno un rischio inferiore di sviluppare il diabete di tipo 1, mentre conoscere precocemente il latte di mucca e le proteine ​​dei cereali può aumentare il rischio. Sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire in che modo le pappe influenzano il rischio di diabete di tipo 1..

Danno o rimozione del pancreas

Pancreatite, cancro e traumi possono danneggiare tutte le cellule beta del pancreas o compromettere la produzione di insulina, causando così il diabete. Se il pancreas danneggiato viene rimosso, il diabete si svilupperà a causa della perdita di cellule beta che producono insulina.

Malattie endocrine

Le malattie endocrine colpiscono gli organi che producono ormoni. La sindrome di Cushing e l'acromegalia sono esempi di disturbi ormonali che possono portare allo sviluppo di prediabete e diabete mellito, causando insulino-resistenza.

  • La sindrome di Cushing è caratterizzata da un'eccessiva produzione di cortisolo - a volte questa malattia è chiamata "ormone dello stress".
  • L'acromegalia si verifica quando il corpo produce troppo ormone della crescita..
  • Il glucagonoma è un raro tumore del pancreas che può anche portare al diabete. Un tumore fa sì che il corpo produca troppo glucagone.
  • L'ipertiroidismo, un disturbo che si verifica quando la ghiandola tiroidea produce troppo ormone tiroideo, può anche causare un aumento della glicemia.

Malattie autoimmuni

Le rare violazioni del funzionamento degli anticorpi possono interrompere l'azione dell'insulina, che può anche essere la causa dello sviluppo del diabete di tipo 1. Questo motivo è spesso associato allo sviluppo di varie malattie autoimmuni, come il lupus eritematoso sistemico..

Medicine e tossine chimiche

Alcuni farmaci, come l'acido nicotinico, alcuni tipi di diuretici, antidroga, droghe psicotrope e farmaci per il trattamento del virus dell'immunodeficienza umana (HIV), possono portare alla compromissione della funzione delle cellule beta o compromettere l'azione dell'insulina.

Pentamidina - un farmaco prescritto per il trattamento della polmonite, può aumentare il rischio di sviluppare pancreatite, danni alle cellule beta e diabete.

Inoltre, i glucocorticoidi, gli ormoni steroidei chimicamente simili al cortisolo prodotto naturalmente, possono peggiorare gli effetti dell'insulina. I glucocorticoidi sono usati per trattare malattie infiammatorie come l'artrite reumatoide, l'asma, il lupus e la colite ulcerosa..

Alcuni studi dimostrano che un elevato consumo di sostanze chimiche contenenti azoto, come nitrati e nitriti, può aumentare il rischio di sviluppare il diabete..

L'arsenico viene anche studiato attivamente per possibili collegamenti con il diabete..

Conclusione

Le principali cause del diabete mellito di tipo 1 sono innanzitutto i fattori genetici ed ereditari. Inoltre, il diabete può svilupparsi a causa della distruzione autoimmune delle cellule beta, della presenza di fattori ambientali avversi, virus e infezioni, pratiche di alimentazione durante l'infanzia, varie malattie endocrine e autoimmuni, nonché il risultato dell'assunzione di determinati tipi di farmaci o tossine chimiche.

Ad oggi, il diabete di tipo 1 non viene trattato e il normale funzionamento del corpo può essere mantenuto solo (iniezioni di insulina, controllo della glicemia, ecc.). Gli scienziati di tutto il mondo stanno studiando attivamente questa malattia, stanno sviluppando mezzi moderni per curare e controllare il diabete e stanno anche cercando di trovare un rimedio che guarisca completamente questa malattia..

Secondo i materiali dell'American National Institute of Diabetes, Gastrointestinal and Renal Diseases // NIH Pubblicazione No. 11–5164, settembre 2011.

Diabete e primi segni di una malattia

Il diabete mellito potrebbe essere definito la "peste del 20-21 secolo". Nell'elenco delle cause di morte, secondo le statistiche dell'OMS, il diabete è uno dei luoghi principali, secondo solo a cancro, infarti e ictus. Il numero di casi nel mondo è quasi raddoppiato: da 108 milioni nel 1980 a 422 milioni nel 2016.

I rischi di danno vascolare, cancro e malattie cardiovascolari per un paziente con diabete mellito iniziano ad aumentare all'inizio della malattia. In effetti, tali complicazioni indesiderabili possono essere evitate, specialmente nelle prime fasi della malattia. Più velocemente diagnostichi il diabete, più facile, più efficace e più veloce per ridurre al minimo i rischi di gravi conseguenze..

Brevemente sui punti principali di questo articolo:

  • Che cos'è il diabete I tre principali tipi di diabete. Quale sintomo navigare quando si effettua una diagnosi.
  • Perché non dovresti aspettare i primi segni del diabete e tanto più diagnosticare la malattia.
  • Un po 'di storia. Nonostante tutta la sua astuzia, il diabete ha recentemente cessato di essere una condanna a morte per i pazienti.

Sintomi del diabete

Prima di tutto, voglio prestare attenzione a un problema come i sintomi del diabete mellito! Sui segni del diabete di tipo 1 un po 'più tardi, ma per ora sul diabete di tipo 2 più comune.

Spesso su Internet è possibile trovare informazioni errate sui primi segni del diabete. E sembra che gli articoli siano firmati dagli endocrinologi o controllati dai medici, ma cosa vedi lì? Illustrazioni vivide e descrizioni dettagliate di varie forme gravi di lesioni cutanee (dermatofatia, necrobiosi), sete selvaggia, perdita della vista o insufficienza renale.

Il problema è che molti utenti, guardando questo, possono decidere: "Non sono cieco, i miei piedi sono a posto, non ho un diabetico - significa che non ho il diabete". O pensare in qualche modo in modo diverso, in ogni caso, per essere sicuro che lui e i suoi parenti non abbiano problemi. E può perdere tempo prezioso senza iniziare il trattamento in tempo.

Le manifestazioni sopra descritte, ovviamente, sono legate al diabete. Ma questi non sono segni di diabete, ma le sue conseguenze e complicazioni. Il diabete mellito è quindi una delle cause comuni di morte delle persone, motivo per cui viene chiamato il "killer silenzioso" perché lo stadio iniziale della malattia è asintomatico! Oppure il paziente ha sintomi non specifici (sete, debolezza muscolare lieve o minzione notturna), che nella vita non possono sempre diventare le ragioni per andare dal medico.

Una questione completamente diversa è il diabete di tipo 1, che appare principalmente nelle persone durante l'infanzia ed è spesso ereditato. Per i genitori, la perdita di peso, la debolezza del bambino, la sete e la minzione eccessiva non passeranno inosservate. Questi sintomi iniziano a diventare più luminosi e crescono più rapidamente, entro un anno dai problemi con la produzione di insulina.

Cos'è il diabete?

In questo momento, secondo la definizione dell'Organizzazione mondiale della sanità, il diabete mellito è una malattia cronica (cioè costante) che si verifica quando il pancreas non produce abbastanza insulina o quando il corpo non può usarla in modo efficace (insulino-resistenza), che porta a a un livello aumentato di glucosio (zucchero) nel sangue, a iperglicemia.

Esame del sangueprediabeteDiabete
Glicemia a digiuno5,6 - 6,9 mmol / L> 7,0 mmol / L
Glucosio 2 ore dopo un pasto7,8 - 11,0 mmol / L11,1 mmol / L
Emoglobina glicosilata5.7 - 6.4> 6.5

Il livello di zucchero nel sangue può essere determinato in modo indipendente - secondo un esame del sangue utilizzando un dispositivo piccolo e conveniente - un glucometro.

Diabete di tipo 2

La forma più comune è il diabete mellito di tipo 2 (T2DM). È spesso ereditato. Si sviluppa negli adulti, sebbene negli ultimi anni T2DM stia "diventando più giovane". E un serio fattore di rischio è un aumento dell'indice di massa corporea, cioè sovrappeso.

Se durante la vita di una persona periodicamente (almeno una volta all'anno) NON ha monitorato il livello di zucchero nel sangue, è molto probabile che al momento della diagnosi soffra della malattia da 3-4 anni. Pertanto, dopo la diagnosi, il primo passo è quello di controllare le condizioni del fondo, dei vasi delle gambe, del lavoro del cuore e dei reni. In futuro, una volta all'anno per eseguire tali controlli e se la condizione peggiora, è necessario stringere il regime di trattamento.

Diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 è anche chiamato "infanzia", ​​poiché colpisce principalmente bambini e adolescenti. Questo tipo non è più associato all'obesità; T1DM è una malattia autoimmune. Le cellule beta sono le uniche in grado di produrre insulina. A causa del malfunzionamento del sistema immunitario, gli anticorpi iniziano ad attaccare le cellule beta del pancreas, motivo per cui semplicemente non è rimasta abbastanza insulina nel corpo.

I sintomi caratteristici del diabete mellito di tipo 1 non sono criteri per la sua diagnosi. L'unico modo per determinare la presenza di una malattia è determinare il livello di glucosio nel sangue. Se il tuo glucosio è normale, dovresti continuare a cercare le cause dei sintomi preoccupanti..

Diabete gestazionale

Un altro tipo separato di diabete è il diabete gestazionale. Una malattia che si sviluppa solo durante la gravidanza. Da non confondere con la gravidanza, che si è verificata sullo sfondo del diabete di tipo 1 o di tipo 2 esistente. Questa è una condizione speciale che inspiegabilmente proviene da donne in gravidanza e scompare senza lasciare traccia dopo il parto..

Il diabete non è un ostacolo alla procreazione, ma va ricordato che livelli elevati di zucchero nel sangue sono ulteriori rischi per la salute della madre e del nascituro. Pertanto, è necessario ridurre al minimo tutti i rischi di questa malattia..

Con l'aiuto della terapia dietetica per 2 settimane cercano di riportare il livello di glicemia a valori normali. Se ciò non è possibile, la terapia insulinica viene prescritta prima della fine della gravidanza.

Un po 'di storia. Il diabete non è più una frase.

Fino all'inizio del XX secolo, la diagnosi di diabete era una condanna a morte, ed era nota all'umanità fin dai tempi dei faraoni egiziani, cioè il millennio a.C. e. Durante gli scavi di tombe sono stati trovati papiri con una descrizione dei sintomi sotto forma di allocazione di una grande quantità di urina dolce da un uomo morente.

Per 19 secoli, medici e scienziati sono stati coinvolti nella descrizione della malattia, hanno escogitato metodi diagnostici e hanno provato diverse opzioni di trattamento. Ma solo alla fine del 19 ° secolo, durante esperimenti su animali, è stato scoperto che il pancreas influenza in qualche modo il livello di zucchero nel sangue.

Nel 1900, il patologo russo L.V. Sobolev ha studiato la funzione delle singole cellule (isole di Langerhans), dimostrando sperimentalmente che la secrezione di queste cellule regola lo zucchero nel sangue. Dopo il lavoro di Sobolev, tutti i laboratori del mondo hanno iniziato a cercare la tecnologia per estrarre da queste cellule una sostanza che potesse curare il diabete.

E nel 1921 in Canada, due giovani scienziati, F. Bunting e il suo assistente C. Best, isolarono per primi una sostanza dal pancreas, che presto divenne nota come insulina ("insula" latina - un'isoletta). Bunting e colleghi hanno ricevuto il premio Nobel per questa scoperta..

Uno dei primi pazienti a Zigolo nel 1922 fu il giovane Stickelberger di dieci anni, che soffriva di diabete ed era vicino alla morte. Dopo le prime iniezioni di insulina, la ragazza è migliorata! Ha vissuto una vita lunga e attiva, ricevendo una terapia sostitutiva per 61 anni. Presto, un secolo in cui il diabete non è più una condanna a morte.

Tutti gli organi bersaglio del diabete mellito (cuore, reni, vasi sanguigni, fibre nervose) possono essere preservati mantenendo normali livelli di zucchero nel sangue. Al giorno d'oggi, la medicina conosce molti modi per mantenere normali livelli di zucchero per qualsiasi tipo di diabete, così come le opzioni di trattamento per gli organi più colpiti dagli effetti dannosi del diabete.

Il video mostra in una forma accessibile le opzioni per il diabete mellito di tipo 2 in persone diverse, i metodi di diagnosi e diverse domande comuni

Non familiarizzare con il diabete, in attesa di un deterioramento della vista o delle malattie cardiache come i suoi primi segni. Compra un misuratore di glicemia a casa e almeno una volta all'anno controlla il livello di zucchero nel sangue.

Diabete di tipo 1: sintomi e trattamento

Il diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente) è una grave malattia del sistema endocrino in cui il pancreas è disturbato. La produzione di insulina è la funzione principale del pancreas. Questo ormone aiuta a ridurre la glicemia..

Le cause

Il motivo principale per lo sviluppo del diabete di tipo 1 è la distruzione delle cellule pancreatiche da parte del sistema immunitario umano. La predisposizione genetica e le gravi infezioni virali scatenano spesso il diabete di tipo 1.

Se uno dei genitori soffriva di diabete, allora la probabilità di sviluppare la stessa malattia in un bambino aumenta di quasi il 10 percento.

Ci sono teorie secondo cui una malattia può apparire a causa dell'uso di droghe o sostanze chimiche pericolose da parte di una persona. Ma al momento non ci sono prove convincenti di questo..

Sintomi


È molto importante monitorare costantemente il tuo benessere e non perdere di vista la comparsa dei sintomi del diabete di tipo 1:

  1. Sete e secchezza delle fauci. Se noti che hai iniziato a bere troppo, allora può essere un allarme. Di solito i pazienti sono in grado di bere più di 5 litri durante il giorno.
  2. Diuresi rapida e nausea. Un cambiamento così improvviso nei processi del corpo deve avvisarti.
  3. Sonnolenza, affaticamento e debolezza muscolare costante. Se non ci sono ragioni oggettive che spiegano la comparsa di apatia e affaticamento, allora, molto probabilmente, questo è un indicatore dello sviluppo della malattia. Dovresti prestare particolare attenzione a questi sintomi.!
  4. Prurito della pelle Prestare attenzione al disagio della pelle. Le donne dovrebbero prestare particolare attenzione al prurito genitale..
  5. Scarsa rigenerazione della pelle. Le ferite guariscono male, il sanguinamento si ferma per lungo tempo e compaiono costantemente lividi senza causa? Questi sono tutti sintomi del diabete di tipo 1..
  6. Aumento dell'appetito contemporaneamente a una forte perdita di peso. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata a questi sintomi e cercare immediatamente l'aiuto qualificato di specialisti..

Il diabete mellito insulino-dipendente si trova più spesso nei bambini e nei giovani fino a 35-40 anni. Questa categoria di persone dovrebbe ricordare tutti i sintomi di questa malattia. Di solito il diabete si sviluppa molto rapidamente, quindi è importante monitorare attentamente le condizioni del tuo corpo.

Diagnostica


Se hai alcuni sintomi che coincidevano e c'era almeno il minimo sospetto di sviluppare il diabete di tipo 1, dovresti consultare immediatamente un medico e superare tutti i tipi di test.

Attualmente, i seguenti metodi sono spesso utilizzati per diagnosticare questo disturbo:

  1. Test della glicemia. Il sangue capillare viene prelevato dal dito per determinare la quantità di zucchero in esso contenuta..
  2. Analisi delle urine per corpi chetonici e glucosio. Se queste sostanze si trovano nelle urine, molto probabilmente la diagnosi sarà confermata.
  3. Determinazione della quantità di insulina nel sangue. I pazienti hanno un contenuto di insulina significativamente ridotto, poiché è secreto dal pancreas danneggiato in quantità trascurabili o per niente.
  4. Test di tolleranza al glucosio. Innanzitutto, viene misurato lo zucchero nel sangue a digiuno. Successivamente, al paziente viene somministrata una soluzione di glucosio dolce da bere e le misurazioni vengono continuate ogni mezz'ora per 2 ore. Tali frequenti test ogni 30 minuti consentono di osservare picchi di zucchero nel sangue.

Trattamento

Quando tutti i sintomi coincidono e il medico fa una diagnosi terribile, ci saranno sicuramente eccitazione e paura per la sua vita. I diabetici devono seguire tutte le raccomandazioni del medico, poiché la durata e la qualità di ulteriore vita dipendono dal trattamento corretto.

Gli obiettivi principali del trattamento e del recupero sono:

  1. Prevenzione e gestione delle complicanze acute nei pazienti con diabete mellito
  2. Rimozione dei sintomi della malattia che causano disagio al paziente
  3. Raggiungere un controllo ottimale della glicemia nel tempo
  4. Mantenere lo standard di vita del paziente allo stesso livello e fornire supporto psicologico

Affinché ciascuno dei punti di cui sopra sia rispettato, è necessario attenersi rigorosamente a una dieta speciale, dosare l'attività fisica e assumere i farmaci prescritti dal medico.

Terapia insulinica

La terapia insulinica è un complesso di misure speciali che aiuta a compensare i disordini metabolici attraverso l'uso dell'insulina. Questo metodo semplifica notevolmente la vita dei diabetici, pur mantenendo la loro piena vita al livello iniziale..

Il medico, sulla base dei risultati degli esami del sangue e delle urine, elabora un programma individuale per l'assunzione di preparati di insulina e determina il dosaggio ottimale. Dopo un po ', il paziente dovrà ripetere tutti i test in modo che il trattamento possa essere regolato.

L'ormone insulina è in siringhe speciali dotate di un ago molto sottile che fornisce una somministrazione indolore. Poiché le iniezioni dovranno essere fatte quotidianamente, è necessario non lasciare sigilli e lividi dolorosi sul corpo. Si consiglia di massaggiare attentamente il sito di iniezione prima di somministrare il farmaco e di alternare i siti di iniezione.

Tipo di insulina

Si consiglia vivamente ai medici di mangiare cibo entro e non oltre 30 minuti dalla somministrazione di insulina. Pertanto, la possibilità di complicanze da farmaci sarà significativamente inferiore.

Esistono diversi tipi di insulina che differiscono per velocità e durata dell'azione:

  1. L'insulina veloce ha un'azione rapida e breve. Di solito è preso prima dei pasti..
  2. L'insulina ad azione prolungata viene utilizzata prima di coricarsi. A volte i medici raccomandano di prenderlo al mattino in modo che il livello di glicemia a digiuno rimanga normale..

Utilizzando esaltatori di pancreas

Il diabete di tipo 1 può essere controllato solo con i farmaci.

I diabetici assumono farmaci che migliorano il metabolismo dell'ossigeno nei tessuti per prevenire l'ipossia e la morte del pancreas.

Spesso, immunomodulatori e immunostimolanti sono usati per trattare il diabete di tipo 1. Questa opzione di trattamento è prescritta se si stabilisce che la causa della malattia è stata una grave infezione virale..

Con la componente tossica e reumatica del diabete di tipo 1, sarà necessaria una sospensione completa dell'uso di corticosteroidi e altri catalizzatori che hanno causato la malattia.

Dieta

Seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati ti aiuterà a mantenere i livelli di glucosio nel sangue a livelli normali ogni giorno. Il diabete di tipo 1 risponde bene in questo modo. Questo componente del trattamento è il più importante.!

La regola principale è quella di evitare di mangiare cibi che aumentano rapidamente e drammaticamente la glicemia. Questi includono dolci, patate, frutta, cereali e, naturalmente, cattivi dolci.

Il menu dei pazienti con diabete di tipo 1 deve includere verdure, formaggi, carne magra, pollame, pesce, frutti di mare, latticini e noci. Questi alimenti aiutano a ridurre la glicemia..

Il diabete mellito di tipo 1 è particolarmente ben controllato e trattato quando si usano le verdure per il cibo. I più utili sono i frutti verdi. Questi includono cavolfiore e alghe, broccoli, zucchine, melanzane, erbe, cetrioli, spinaci, cipolle verdi e peperoni. L'opzione ideale sarebbe quella di mangiare verdure, almeno alcune, in forma grezza non trasformata.

Il latte e altri prodotti caseari devono essere trattati con cautela. Non tutti i prodotti sono possibili con il diabete..

Il latte dovrebbe essere completamente escluso dalla dieta! Contiene lattosio (zucchero del latte), che si trasforma molto rapidamente in glucosio ed entra nel flusso sanguigno. Bere anche un quarto di tazza (circa 50 grammi) può aumentare significativamente la glicemia in un diabetico.

Il formaggio passa attraverso un processo di fermentazione, durante il quale lo zucchero del latte si rompe e diventa sicuro da mangiare..

Puoi sempre usare sale, pepe, spezie, erbe secche e maionese per migliorare il gusto dei cibi che mangi. Ma zucchero e miele devono essere scartati. Usa invece dolcificanti naturali o artificiali. Questi includono foglie di stevia, aspartame e altri sostituti dello zucchero. Anche il ketchup non è raccomandato. Il fatto è che contiene molto zucchero. Prova a sostituire il ketchup con il concentrato di pomodoro o l'aggiunta domestica.

Un paziente a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 dovrebbe dimenticare di bere alcolici per sempre! Contengono un'enorme quantità di carboidrati, aumentando istantaneamente la glicemia a limiti inaccettabili.

Inoltre, spesso l'intossicazione da alcol può essere confusa con una grave ipoglicemia. Questo è molto pericoloso per la salute ed è irto di gravi conseguenze. Complicazioni pericolose come infarto, ictus o coma di solito si sviluppano..

Diabete e una vita normale

Quando il medico curante diagnostica per la prima volta il diabete di tipo 1, i pazienti diventano disperati. Hanno paura della sorpresa e improvvisità di ciò che sentono..

Il diabete di tipo 1 è una delle malattie più comuni. Milioni di persone vivono una vita felice, camminando mano nella mano con il loro disturbo.

Ricorda, la tua vita e la tua salute sono nelle tue mani! Con la stretta aderenza alla dieta e alla terapia medica, puoi continuare a goderti la vita come prima..

Diabete di tipo 1

Per diabete mellito di tipo 1, i medici di solito intendono una malattia autoimmune sistemica caratterizzata da una carenza assoluta di insulina. Nonostante il fatto che il diabete di tipo 1 sia rilevato solo nell'8-10 percento dei pazienti con diagnosi di diabete, è il caso più grave e rappresenta il massimo rischio per la salute umana, soprattutto se non diagnosticato in tempo.

Storia medica

Gli antichi greci erano a conoscenza del diabete, tuttavia, credevano che la sindrome fosse associata alla patologia dell '"incontinenza idrica" ​​sulla base di uno dei sintomi più sorprendenti della malattia: sete inestinguibile ed escrezione eccessiva di urina. Nel tempo, l'idea della sindrome è cambiata: nel 17-18 ° secolo era già associata lungo la strada, ora con incontinenza da glucosio, poi con malattia da "urina dolce".

Solo all'inizio del XX secolo, furono rivelate le vere cause del diabete: il pioniere dell'essenza del problema fu Edward Albert Sharpei-Schaefer, che stabilì che la malattia dipende direttamente dalla mancanza della sostanza allora sconosciuta, secreta dagli isolotti di Langerhans nel pancreas, e confermò brillantemente la sua teoria di Frederick Bunting, che ricevette ormone ben noto e metterlo in pratica.

Il rapido sviluppo della produzione di insulina iniziò negli anni '20, anche se il meccanismo e le differenze tra i tipi di diabete furono giustificati due decenni dopo - lo "spartiacque" finale fu istituito da Harold Percival Himsworth, creando il paradigma della carenza assoluta di insulina di tipo I e della carenza relativa di insulina di tipo II.

Le cause

Nonostante il fatto che il diabete mellito di tipo 1, come una classica malattia autoimmune, sia noto alla medicina tradizionale conservatrice da quasi 100 anni, gli scienziati non hanno ancora trovato le cause esatte della sua insorgenza. Studi recenti in quest'area mostrano che nella maggior parte dei casi i catalizzatori del processo sono proteine ​​delle cellule del sistema nervoso, che penetrano nella barriera emato-encefalica e vengono attaccate dall'immunità. Poiché le cellule beta del pancreas hanno marcatori simili, sono influenzate in modo simile dagli anticorpi prodotti dal corpo, a seguito dei quali il sistema immunitario distrugge l'insulina prodotta.

I virus che colpiscono le cellule del pancreas possono dare un certo contributo al processo di avvio della malattia - per oltre due decenni, gli esperti hanno notato un aumento dei rischi del diabete di tipo 1 nei pazienti con rosolia e virus Coxsackie, finora non esiste una teoria armoniosa al riguardo.

Inoltre, alcuni farmaci e sostanze, come la streptozicina o alcuni tipi di veleno per topi, possono danneggiare le cellule beta e provocare così una mancanza di insulina..

Il diabete di tipo 1 può essere trasmesso per ereditarietà: la probabilità di sviluppare il diabete in un bambino aumenta del 5-10% se uno dei genitori conferma una diagnosi.

Sintomi e segni del diabete di tipo 1

Il deficit di produzione di insulina da parte delle cellule endocrine può causare sintomi caratteristici del diabete mellito di tipo 1:

  1. Bocca secca e sete estrema.
  2. Minzione frequente, soprattutto di notte e al mattino.
  3. Alta sudorazione.
  4. Aumento dell'irritabilità, depressione frequente, sbalzi d'umore, scoppi d'ira.
  5. Debolezza generale del corpo, accompagnata da fame grave e perdita di peso.
  6. Il gentil sesso ha frequenti infezioni fungine di tipo vaginale, che sono difficili da trattare.
  7. Disturbi della vista periferica, occhi sfocati.

In assenza di un trattamento adeguato, il paziente può mostrare segni di chetoacidosi di tipo diabetico:

  1. Grave nausea e vomito.
  2. Disidratazione.
  3. Odore orale di acetone.
  4. Pesante respiro.
  5. Confusione e sua perdita periodica.

Diagnostica

La moderna pratica medica offre diversi metodi per determinare il diabete mellito di tipo 1, basato su un'analisi dei parametri del metabolismo dei carboidrati nel sangue.

Test dello zucchero a digiuno

In affitto al mattino, 12 ore prima del test, è necessario rifiutare di assumere cibo, alcol e attività fisica, cercare di evitare lo stress, assumere farmaci di terze parti e condurre procedure mediche. L'affidabilità del testo è significativamente ridotta nei pazienti dopo l'intervento chirurgico, nelle persone con problemi gastrointestinali, cirrosi, epatite, nonché nelle donne in travaglio e nel gentil sesso durante le mestruazioni o in presenza di processi infiammatori di varie eziologie. Con indicatori superiori a 5,5 mmol / l, il medico può diagnosticare lo stato limite del prediabete. Con parametri superiori a 7 mmol / L e rispetto delle condizioni del test, diabete di fatto confermato. Maggiori informazioni sul test della glicemia.

Test di carico

È un complemento del classico esame del sangue a digiuno: dopo che è stato eseguito, al paziente vengono somministrati per via orale 75 grammi di soluzione di glucosio. I campioni di sangue per lo zucchero vengono prelevati ogni 30 minuti per due ore. Il picco di concentrazione di glucosio rilevato nel sangue è il valore di uscita del test. Se è compreso tra 7,8 e 11 mmol / l, il medico determina una violazione della tolleranza al glucosio. Con indicatori superiori a 11 mmol / l - la presenza di diabete.

Test dell'emoglobina glicata

Il metodo di laboratorio più accurato e affidabile per determinare il diabete oggi. Dipende debolmente da fattori esterni (i risultati non sono influenzati dall'assunzione di cibo, dall'ora del giorno, dall'attività fisica, dall'assunzione di farmaci, dalle malattie e dallo stato emotivo), mostra la percentuale di emoglobina che circola nel plasma sanguigno, che è associata al glucosio. Un indicatore superiore al 6,5 per cento - conferma della presenza di diabete mellito. Risultati entro il 5,7-6,5 per cento - stato prediabetico con ridotta tolleranza al glucosio..

Tra le altre cose, con una diagnosi completa, lo specialista deve assicurarsi che il paziente abbia i classici sintomi esterni del diabete (in particolare, polidipsia e poliuria), escludere altre malattie e condizioni che causano l'iperglicemia e chiarire anche la forma nosologica del diabete.

Dopo aver effettuato tutte le attività di cui sopra e dichiarando il fatto della presenza del diabete nel paziente, è necessario confermare il tipo di malattia. Questo evento viene condotto misurando il livello di peptidi C nel plasma sanguigno: questo biomarcatore caratterizza la funzione di produzione delle cellule beta del pancreas e, a bassa velocità, indica 1 tipo di diabete, corrispondentemente la sua natura autoimmune.

Diabete di tipo 1

Diabete di tipo 1 impossibile da curare completamente. La moderna terapia medica mira a normalizzare il metabolismo dei carboidrati e i parametri di concentrazione di glucosio nel sangue, nonché a minimizzare i possibili rischi di complicanze.

Dieta e stile di vita sano.

Il medico prescrive una dieta personificata a basso contenuto di carboidrati con il calcolo delle "unità di pane" utilizzate - una norma condizionale corrispondente a 10-13 grammi di carboidrati. Dovresti evitare cibi sovraccarichi di carboidrati e mangiare frazionalmente. Inoltre, è necessario smettere di fumare, rifiutare l'assunzione regolare di alcol e seguire anche le istruzioni dei medici sull'attività fisica individuale dosata, sia aerobica (corsa, nuoto) che anaerobica (esercizi di forza e cardio).

Terapia insulinica

Il metodo di base per compensare i disordini del metabolismo dei carboidrati con la somministrazione regolare per tutta la vita di dosi di insulina selezionate individualmente usando una varietà di metodi. Nei paesi post-sovietici, l'uso di siringhe e siringhe di insulina classiche è comune, mentre nei paesi occidentali il metodo di collegamento di una pompa automatica che fornisce con precisione la quantità necessaria di insulina è più noto. L'essenza del metodo è la massima correlazione delle dosi di insulina somministrate in relazione alle norme fisiologiche standard per una persona sana. Per questo, entrambi i tipi combinati di farmaci (azione breve e prolungata) e mono-analoghi vengono utilizzati secondo una tecnica intensificata. Il dosaggio esatto e la frequenza d'uso delle iniezioni di insulina a seconda del cibo consumato, informerà il tuo endocrinologo. Non dimenticare: l'abuso eccessivo di insulina è irto di ipoglicemia e una serie di problemi associati!

Tecniche sperimentali

Il mondo scientifico negli ultimi decenni ha cercato attivamente modi per combattere in alternativa il diabete di tipo 1, che potrebbe diventare un'alternativa alla compensazione classica per il metabolismo dei carboidrati, tuttavia, nonostante i risultati incoraggianti di numerosi studi, non vi è ancora un serio salto in questo senso. Le aree più promettenti sono un vaccino a DNA che ripristina parzialmente le funzioni delle cellule beta, nonché l'uso delle cellule staminali con la loro trasformazione in analoghi maturi del risultato delle isole pancreatiche di Langerhans. Attualmente, questi e altri metodi sono in fase di test preliminari e potrebbero essere presentati ufficialmente al pubblico nei prossimi 5-8 anni..

Concomitante controllo delle malattie

In caso di malattie concomitanti, il medico può prescrivere ACE-inibitori (ipertensione), aspirina (prevenzione di infarto), statine (colesterolo inferiore), creon, festale, aprotinina (tutti - lotta contro il danno pancreatico), prescrivere emodialisi (per reumatismi / tossici problemi) e altre azioni conservative, hardware, chirurgiche e fisioterapiche necessarie.

Trattamento alternativo per il diabete di tipo 1

Il diabete di tipo 1 è una grave malattia autoimmune con cui una persona deve esistere per tutta la vita. La medicina tradizionale postula centinaia di ricette che teoricamente possono aiutare a combattere la malattia, tuttavia, come dimostra la moderna pratica medica, tutte danneggiano solo la terapia complessa, cambiando sistematicamente i parametri del metabolismo dei carboidrati e rendendoli imprevedibili.

Se apprezzi la tua salute, fai iniezioni regolari di insulina, aderisci alla dieta necessaria e adotti altre misure volte a mantenere uno standard di vita naturalmente elevato, quindi ti consigliamo vivamente di non utilizzare ricette di medicina tradizionale per il tuo trattamento.

Dieta per il diabete di tipo 1

La dieta per il diabete di tipo 1 è il metodo di base e principale per il controllo di una malattia da lieve a moderata, che non solo ridurrà la dose richiesta di somministrazione regolare di insulina (che riduce gli effetti collaterali di questo processo), ma in alcuni casi consente di abbandonare completamente la terapia insulinica per lunghi periodi di tempo.

Raccomandiamo una dieta a basso contenuto di carboidrati ad eccezione di pane, patate, cereali, dolci e frutta ricchi di questo componente. Il suo principio è di coordinare la quantità di carboidrati consumati con dosi regolari di insulina. Pianifica il menu in anticipo, prova a diversificare il cibo. Rifiuta gli spuntini, dividi il tuo pasto in 4 set e assicurati di consumare proteine ​​ad ogni pasto.!

Elimina zucchero, dolci (compresi i cosiddetti "diabetici"), prodotti a base di cereali (grano saraceno, mais, grano, riso bianco, ecc.), Patate, prodotti farinacei, pane (incluso il "pane dietetico" dalla dieta) "), Muesli. Limitare significativamente il consumo di frutta (eccetto gli avocado) e succhi di frutta, zucche, peperoni, pomodori dopo il trattamento termico, barbabietole, legumi, cibi pronti, snack confezionati, latte condensato, yogurt, latte intero.

Gli alimenti consentiti per una dieta a basso contenuto di carboidrati includono carne (compresi rosso, pollame), pesce, uova, verdure verdi (cavolo, zucchine, cetrioli, funghi, erbe, peperoncini, spinaci, pomodori crudi), frutti di mare, noci (in quantità ragionevoli) ), soia, nonché alcuni prodotti lattiero-caseari, in particolare formaggi a pasta dura (tranne la feta), burro naturale e panna.

Menu di esempio per la settimana

Di seguito, ti offriremo un menu indicativo per una settimana. I singoli prodotti in esso contenuti possono essere sostituiti, tenendo conto del numero di "unità di pane", calorie, concentrazione di carboidrati nel prodotto e "risoluzione" dell'analogo selezionato.

  1. Lunedi. Facciamo colazione con ricotta, casseruola a basso contenuto di grassi e cetriolo. Pranziamo con pesce in umido (250 grammi) con una piccola quantità di fagioli. Fai una cena pomeridiana con avocado con riso scuro e verdure consentite.
  2. Martedì. Faremo colazione con pollo bollito e una frittata magra da 2 uova. Pranziamo con zuppa di funghi con un cucchiaino di panna acida. Bevi un bicchiere di kefir nel pomeriggio e cena con manzo bollito con insalata di verdure.
  3. Mercoledì. Colazione con verdure in umido, cosparsa di formaggio duro grattugiato. Pranziamo con zuppa di verdure cotta su brodo di pollo fresco. Fare uno spuntino pomeridiano con una piccola mela verde e cenare con petto bollito e insalata di cavolo fresca..
  4. Giovedi. Facciamo colazione con farina d'avena con frutta secca. Abbiamo uno spezzatino di vitello con verdure. Fai uno spuntino pomeridiano con 40 grammi di mandorle. Cena un piccolo grano saraceno con cavolo in umido.
  5. Venerdì. A colazione cuciniamo due uova sode e 50 grammi di formaggio a pasta dura. Per pranzo, mangiamo carne di manzo, cotta nel formaggio e insalata di verdure. Prendi un tè senza zucchero e cena con verdure in umido.
  6. Sabato. Facciamo colazione con una frittata di tre uova e tè. Cena con zuppa di piselli con insalata di tacchino e cavolo. Fare uno spuntino pomeridiano con una piccola pera e cenare con pesce bollito.
  7. Domenica. Facciamo colazione con uova strapazzate e formaggio. Pranziamo con pesce e verdure al forno. Passa un paio di pomeriggi di avocado. Cena Verdure In Umido.
Leggi I Fattori Di Rischio Per Il Diabete